Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Chiara Mazzoleni

 

curriculum vitae et studiorum

 

Nata a Bergamo il 13 dicembre 1954

Laureata in Architettura presso lo Iuav (1979)

PhD in Pianificazione Territoriale (1988), con tesi Transizione e mutamento nella teoria della pianificazione americana dopo gli anni Sessanta: ricostruzione logica
e interpretazione critica
.

 

 

Posizioni accademiche ricoperte

È stata ricercatrice di Urbanistica presso lo Iuav, Dipartimento di Analisi economica e sociale del territorio (1993-1999).

Dal 2000 è professore associato di Urbanistica presso lo Iuav, Dipartimento di pianificazione e dal 2012 Dipartimento di progettazione e pianificazione in ambienti complessi. 

 

Ruoli svolti nell’ambito dello Iuav e incarichi istituzionali

Ha fatto parte del comitato scientifico dell’Archivio Progetti (1992-2009) e della commissione tecnico-scientifica per il coordinamento delle politiche di ampliamento e di valorizzazione del patrimonio librario; è stata membro della redazione di Ca’ Tron Cronache, organo di documentazione delle attività del Dipartimento di analisi economica e sociale del territorio e del Dipartimento di Urbanistica (1992-1998).

Ha fatto parte di Commissioni giudicatrici per Valutazioni comparative a posti di professore universitario di seconda fascia e di ricercatore universitario presso le Facoltà di architettura di Pescara, del Politecnico di Milano e la Facoltà di ingegneria dell’Università degli studi di Perugia.

Ha fatto parte di Commissioni giudicatrici delle dissertazioni del Dottorato in Pianificazione urbanistica e territoriale e del Dottorato in Nuove tecnologie presso lo Iuav e altre sedi universitarie.

 

Incarichi scientifici e attività editoriali

Membro del comitato di redazione delle riviste Archivio di Studi Urbani e Regionali (1990-2004) e Citica della Razionalità Urbanistica (2003-2008).

Dal 2002 collabora con la rivista Lo Straniero (direttore Goffredo Fofi).

Ha fatto parte del Comitato di coordinamento scientifico del progetto RAPu (Rete Archivi Piani urbanistici), promosso dalla Triennale di Milano, in collaborazione con le Facoltà di architettura del Politecnico di Milano, dello Iuav e di Firenze (1993-1999). È stata responsabile scientifico del progetto di ricerca per la costituzione dell’Archivio Piani Regolatori Generali del Ministero dei Lavori Pubblici (Dicoter) e per la progettazione del rispettivo sito web (1999-2009). Relativamente a questo ambito di interesse è stata responsabile di unità di ricerca dello Iuav per il Programma di ricerca di interesse nazionale attinente alla Costruzione di una rete informativa della documentazione in materia di architettura, urbanistica e pianificazione e per il Progetto coordinato Cnr concernente il Coordinamento nazionale dei piani urbanistici (Cnapu).

 

Attività didattica

Responsabile dei Laboratori Governo delle trasformazioni urbane, di Urbanistica e di Progettazione urbanistica II anno (2001-2012) e docente di Storia della città e del territorio I anno (2009-2012), presso il Corso di laurea in Scienze della pianificazione urbanistica e territoriale, Facoltà di pianificazione del Territorio dello Iuav.

Ha insegnato Urbanistica presso i Laboratori di progettazione delle Facoltà di architettura del Politecnico di Milano e dell’Università di Ferrara.

Ha fatto parte del gruppo di coordinamento dell’attività didattica della Summer School internazionale di Scienze sociali applicate di Venezia, presso lo Iuav, nella prima sessione estiva (Venezia, 1992).

È stata docente in Corsi di perfezionamento e di specializzazione (Programma di formazione della Regione Lombardia; Corso di specializzazione in pianificazione locale e politiche della casa, promosso dal Dipartimento di scienze del territorio del Politecnico di Milano e dal Dipartimento di analisi economica e sociale dello Iuav; Corso residenziale sugli strumenti e gli indicatori di nuova democrazia territoriale, (promosso dalla Provincia autonoma di Trento) e in Master di II livello (Facoltà di ingegneria dell’Università degli studi di Perugia, in convenzione con INPDAP).

Ha svolto diverse attività seminariali e cicli di lezioni in corsi di Dottorato di ricerca e presso altre università italiane e straniere (Facoltà di architettura di Genova, Torino, Napoli, Palermo, Facoltà di ingegneria di Perugia).

È stata membro della consulta degli esperti di Bergamo per il Kosovo (associazione di volontariato dell’Ong Nord-Sud) che ha promosso, organizzato e gestito il programma di formazione sui temi della ricostruzione della città, rivolto a studenti, professionisti e funzionari dell’amministrazione, con seminari e project-work svolti nella città di Pec-Peje (2002).

 

Attività di ricerca

Ha partecipato a numerose ricerche in ambito universitario presso lo Iuav e altre università e a progetti di ricerca nazionali e internazionali, anche come responsabile di unità di ricerca.

Tra i progetti di ricerca: “Condizioni abitative e forme di mobilità residenziali” (Ministero della Pubblica Istruzione); “Strumenti urbanistici e governo del territorio” (Ministero della Pubblica Istruzione e Cnr); “Politiques locales intégrées. Enjeux économiques, spatiaux et opérationnels” (Appelle d’oeuvre Plan Urbain del Ministére de l’Urbanisme francese); “Evoluzione della strumentazione urbanistica” (Murst); “Costruzione di una rete informativa della documentazione in materia di architettura, urbanistica e pianificazione” (PRIN); “Coordinamento nazionale piani urbanistici” (progetto coordinato tra Cnr e varie Facoltà di architettura).

È stata membro di vari comitati scientifici promotori di convegni e seminari di studio e ha partecipato come relatrice a numerosi convegni nazionali e internazionali. Tra questi: Seminario di studio “L’esperienza di Danilo Dolci” (Facoltà di architettura di Firenze, 1999); Seminario nazionale “Giovanni Astengo nelle istituzioni pubbliche (Inu-Regione Piemonte, Torino 2000); Convegno internazionale “La nuova cultura delle città” (Accademia dei Lincei, Roma 2002); Congresso nazionale dell’Associazione italiana di Storia urbana “La città e i suoi limiti” (Lecce, 2002); Ciclo di conferenze “Temi, fondamenti e teorie dell’urbanistica contemporanea” (Facoltà di architettura di Palermo 2003); Convegno internazionale “1954-2004 Isolotto, la città nella città” (Firenze, 2004); Giornate di studio in onore di Carlo Doglio, “Dal paesaggio al territorio” (Facoltà di architettura di Palermo, 2005); Convegno “Ritratto di Danilo Dolci” (Provincia e comune di Trieste, 2007); Ciclo di conferenze “Aperture” (Provincia di Rovigo e Arci, Rovigo 2011); Workshop internazionale “Knowledge-creating milieus: firms, cities and regions (Iuav, Venezia 2011); Conferenza scientifica nazionale AISRe “Il ruolo della città nell’economia della conoscenza” (Torino, 2011); Seminario di ricerca “Knowledge intensive services” (Iuav-Università degli studi di Padova,Venezia 2011).

Ha trascorso periodi di studio e di ricerca presso il Department of City and Regional Planning, University of California, Berkeley, il Department of Urban Studies, Massachusetts Institute of Technology e lo Iaurif di Parigi.

Ha svolto attività di consulenza scientifica nell’ambito di convenzioni tra università ed enti pubblici in merito alla redazione di studi e analisi in preparazione di strumenti urbanistici.

È stata responsabile di ricerche e ha svolto attività di consulenza presso l’Irer (Milano), il Cresme, il Ministero dei lavori pubblici (Dicoter) il Cer, la Triennale di Milano.

Nell’ambito delle attività di ricerca ha promosso e curato numerosi convegni, seminari e mostre.

Dal 2009 fa parte dell’Unità di ricerca Società Economia Territorio (SET), che ha costituito una rete di rapporti con studiosi di altre università italiane e straniere, ed è responsabile dell’assegno di ricerca “Knowledge-creating activities in Berlin”.

 

Principali ambiti tematici dell’attività di ricerca

- Settore edilizio, politiche di riuso e politiche della casa.

- Ruolo degli strumenti urbanistici nei processi di gestione e trasformazione della città.

- Evoluzione della disciplina urbanistica nel corso del Novecento e suoi sviluppi più recenti, con attenzione alle matrici di pensiero influenti, alle esperienze di sviluppo di comunità e al rapporto tra strumenti di regolazione e dinamiche degli interessi sociali.

- Urbanistica e azione sociale: la formazione di spazi di insurgent citizenship.

- Trasformazioni della città europea e configurazione dello spazio urbano dall’Ottocento al Novecento (analisi di esperienze esemplari).

- transizione terziaria della città, nuova questione urbana, politiche pubbliche e dispositivi di regolazione.

 

 

 

<< torna alla pagina del docente