Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Gianfranco Pozzer

 

docente a contratto

settore scientifico-disciplinare
Icar 20 Tecnica e pianificazione urbanistica

 

Dipartimento di Culture del progetto

 

contatti

gianfranco.pozzer@iuav.it

 

orario di ricevimento

su appuntamento

 

interessi di ricerca

cambiamenti climatici e analisi di vulnerabilitą territoriale; teorie e pratiche della valutazione; analisi multicriteriale spaziale

 

 

Gianfranco Pozzer (1982), si laurea in Pianificazione della cittą e del territorio all’Universitą Iuav di Venezia (2011), con una tesi specialistica sull’uso della GIScience per la gestione del rischio idraulico nelle pratiche di governo del territorio. Nel 2018 consegue il titolo di dottore di ricerca in Architettura, Cittą e Design – curriculum Nuove tecnologie per il territorio, la cittą e l’ambiente nello lo stesso Ateneo, con una tesi sull’utilizzo dei social media e dei big data per l’analisi e la rappresentazione spaziale delle nuove geografie del commercio urbano.

 

Attualmente č ricercatore post-doc all’Universitą Iuav di Venezia, dove svolge (in collaborazione con lo Iuav Planning Climate Change Lab) attivitą di ricerca prevalentemente indirizzata allo studio e al trattamento delle immagini satellitari in un contesto di cambiamento climatico. Diverse prioritą vengono affrontate in maniera trasversale nell’ambito dei seguenti progetti: “SECAP – Supporto alle politiche energetiche e di adattamento climatico” (Interreg Italia-Slovenia 2014-2020); “Adriadapt – una piattaforma di conoscenze sulla resilienza per le cittą dell'Adriatico. Strumento di supporto alla pianificazione integrata dell'adattamento” (Interreg Italia-Croazia 2014-2020); “Venezia 2021 – Programma di ricerca scientifica per una laguna ‘regolata’"; “AdriaClim – Strumenti di informazione, monitoraggio e gestione dei cambiamenti climatici per le strategie di adattamento nelle aree costiere dell'Adriatico” (Interreg Italia-Slovenia 2014-2020).

 

La sua produzione scientifica viene distinta in:

– uso della GIScience per analisi spazio-temporali degli effetti del cambiamento climatico su cittą e territori

– applicazione di modelli statistici basati sull’uso di algoritmi di correlazione spaziale per la stima degli impatti idraulici generati da pressioni antropiche ed eventi naturali

– analisi geostatistica per la identificazione di autocorrelazioni spaziali dei dati geografici (test di esistenza e significativitą)

– metodologie e tecniche per la valutazione di progetti, piani, programmi

– tecniche di valutazione mono e multivariata.