Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Mattia Bertin

 

docente a contratto

settore scientifico-disciplinare
Icar 20 Tecnica e pianificazione urbanistica

 

Dipartimento di Culture del progetto

 

contatti

mattia.bertin@iuav.it

 

orario di ricevimento

su appuntamento

 

interessi di ricerca

pianificazione urbanistica e gestione dei processi emergenziali; strategie di piano e modelli di governance per l’adattamento al cambiamento climatico; ermeneutica e interpretazione del territorio; complessitÓ come strumento di riduzione del rischio e aumento della capacitÓ adattiva

 

 

(English version below)

 

Mattia Bertin Ŕ un ricercatore che lavora nell’ambito della pianificazione urbanistica, si occupa principalmente di questioni urbane complesse, legate al cambiamento climatico, al disastro, alla marginalitÓ. ╚ membro del Planning & Climate Change Lab Iuav.

 

Si interessa di riduzione dei rischi e delle tensioni territoriali, sempre in relazione al cambiamento climatico in corso. Ha una decennale esperienza diretta nella gestione di sistemi urbani dopo un disastro, con diversi progetti di rigenerazione partecipata di aree residenziali inagibili. Svolge attivitÓ di ricerca azione sui temi dell’adattamento al cambiamento climatico con una particolare attenzione alla ricaduta plurisettoriale della pianificazione dell’adattamento.

 

Lavora da anni nella realizzazione di progetti di riqualificazione di aree marginalizzate e percepite come poco sicure o attrattive, in Italia e all’estero. Ha competenza e capacitÓ nella progettazione per bandi, raccogliendo finanziamenti privati, pubblico-privati e comunitari per interventi socio-territoriali a scala comunale o di quartiere, e nell’attivazione del privato e del mondo associativo come strumenti per la gestione degli interventi, sia come strumento di contenimento dei costi, sia come volano di promozione sociale.

 

Svolge consulenze per conto di enti locali nella pianificazione dell’emergenza e insegna questi processi all'UniversitÓ Iuav di Venezia, all'Universidad PolitÚcnica de Madrid e al master in Pubblica amministrazione dell’UniversitÓ Ca’ Foscari Venezia. Collabora inoltre con la Fondazione FEEM – Eni Enrico Mattei.

 

 

Mattia Bertin is a researcher in the field of urban planning and is mainly concerned with complex urban issues, linked to climate change, disaster and marginality. He is member of Iuav Planning & Climate Change Lab Iuav.

 

He is interested in the issues of reducing risks and territorial tensions, always in relation to climate change in progress. He has a decade of direct experience in managing urban systems after a disaster, with several projects of participatory regeneration of impoverished residential areas. He carries out research and action activities on the themes of adaptation to climate change with particular attention to the multi-sector effects of adaptation planning.

 

He is working since years in the realization of projects of requalification of marginalized areas and perceived as unsafe or unattractive, in Italy and abroad. He has competence and experience in research fundraising by private, public-private and community funding for socio-territorial interventions at municipal or neighbourhood level, and in the activation of the private sector and associations as tools for the management of interventions, both as a tool for cost containment and as a driving force for social promotion.

 

He advises local authorities on emergency planning and teaches these processes at the Iuav University of Venice, at the Universidad PolitÚcnica de Madrid and at the Master in Public Administration at Ca' Foscari University of Venice. He also collaborates with FEEM Foundation – Eni Enrico Mattei.