Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Francesca Castellani

 

professore associato

settore scientifico-disciplinare
L-ART/03 Storia dell’Arte Contemporanea

 

Dipartimento di

Architettura Costruzione Conservazione

 

contatti

fcast@iuav.it

 

orario di ricevimento

al termine delle lezioni oppure su

appuntamento tramite email

 

 

interessi di ricerca

arte francese e italiana dell’ottocento e novecento: i rapporti tra letteratura e immagine, l’orientalismo, la storia della Biennale di Venezia

 

 

Professore associato di storia dell’arte contemporanea. ╚ coordinatore del gruppo di ricerca sulla Biennale di Venezia nel progetto internazionale Visualizing Venice (UniversitÓ Iuav di Venezia – UniversitÓ degli studi di Padova – Duke University). Fa parte del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca Interateneo in Storia delle arti di Venezia.

 

Tra i recenti scritti internazionali: Manet e le origini dell’impressionismo (Milano e Paris 2007, II ed 2010), Renoir e la sensualitÓ della pittura (Milano e Paris, 2008, II ed. 2010), De Nittis entre Manet et Degas, in De Nittis, Une modernitÚ ÚlÚgante (catalogo della mostra, Paris 2010-2011); Gustave Flaubert. Ida y vuelta en el Oriente de las imÓgenes, atti del convegno Orientalismo. Artes y arquitectura entre Granada y Venecia (Madrid 2012); “Offrire all’occhio le immagini che lo scrittore offre alla mente”. Percorsi shakespeariani nella pittura inglese tra Sette e Ottocento, in Shakespeare e le arti, Padova 2012.

 

Per la storia dell’arte italiana e la Biennale tra XIX e XX secolo, tra i suoi studi recenti: Fatti della pittura decorativa in Veneto, 1893-1943, in La Pittura nel Veneto. Il Novecento, 2, Milano 2008; Keywords on “La biennale”, in Starting from Venice, Milano 2010; “Posizione” di Matisse, in Rodolfo Pallucchini e le arti del Novecento, in “Saggi e memorie di storia dell’arte”, n. 35 (2011); La nascita del premio della critica alla Biennale, in Crocevia Biennale, a cura di Francesca Castellani, Eleonora Charans, Milano, in corso di stampa.

 

Ha curato e partecipato a numerose mostre, tra le ultime: De Nittis, Une modernitÚ ÚlÚgante (Paris, Petit Palais, 2010-2011) e Parigi negli anni venti (Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 2011-2012).