Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Francesca Castellani

 

curriculum vitae et studiorum

 

nata a Parma il 23-3-1964

Professore associato di Storia dell’arte contemporanea presso la facoltà di Arti e Disegno Industriale dell’Università IUAV di Venezia (1 novembre 2005). Afferisce al Dipartimento di Architettura Costruzione Conservazione.

 

Già Storico dell'Arte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (2001-2005).

 

Formazione accademica, titoli e borse di studio:

 

Post-dottorato di ricerca presso l’Università degli Studi di Padova (settembre 1998).

 

Dottore di Ricerca con una tesi dal titolo Achille Casanova pittore, decoratore nella Basilica del Santo di Padova (1897-1943), discussa a Roma il 17 settembre 1997.

 

Borsa di dottorato di ricerca, VII ciclo nazionale, Università Ca’ Foscari di Venezia - Università di Padova -  Università di Trieste (1992-1995).

 

Borsista alla Fondazione Roberto Longhi di Firenze per l’aa. 1991-92 con un progetto di ricerca sulle Fonti italiane di Edgar Degas.

 

Borsa di studio dell’Accademia Nazionale di San Luca di Roma, classe di discipline storico-artistiche (1991), con un progetto di ricerca sulle Suggestioni del viaggio in Italia, ed influenza dell’arte italiana nell’opera di Gustave Flaubert.

 

Laurea in Lettere (110/110 e lode) presso l’Università di Roma I “La Sapienza”, Istituto di Storia dell’Arte, Storia dell’arte contemporanea, aa.1990-91. Titolo della tesi: Flaubert e la suggestione dell’immagine. Fonti iconografiche nei romanzi di Gustave Flaubert; relatore Marisa Volpi, correlatore Luigi de Nardis.

 

Docenze universitarie precedenti alla nomina in ruolo:

 

Professore a contratto di Storia dell'Arte Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Trieste, corso di Laurea in Interculturalità (a.a.2001-2002, a.a.2002-2003, a.a.2003-2004).

 

Professore a contratto di Storia dell'Arte Contemporanea presso la Scuola di Specializzazione per l'insegnamento nelle Scuole Secondarie (SSISS) dell'Università degli Studi di Trieste (aa.2000-2001, aa. 2001-2002 , aa. 2002-2003).

 

Nell’aa. 1999/200 ha tenuto un ciclo di lezioni sulla formazione artistica, il mercato e la letteratura militante tra XIX e XX secolo per la stessa SSISS di Trieste.

 

Professore a contratto di Storia dell'Arte Contemporanea presso il Dipartimento di Storia delle arti e dello spettacolo dell'Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia (aa. 1999-2000).

 

Professore a contratto di Storia dell’Arte Contemporanea presso la Scuola di Specializzazione di Storia dell’Arte dell’Università degli Studi di Firenze (aa. 1996-1997).

 

Nell’aa.1997-1998 ha tenuto un ciclo di conferenze per il corso di Storia dell’Arte Contemporanea presso la stessa Scuola di Specializzazione di Firenze. 

 

Cultore della materia di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università di Trieste (2001-2003).

 

Cultore della materia di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università di Venezia “Cà Foscari” (ottobre 1997-settembre 1998).

 

Cultore della materia di Storia dell’arte contemporanea presso l’Istituto di Storia dell’Arte dell’Università di Roma “La Sapienza” (1991-1993).

 

Dottorato di ricerca:

 

Dal giugno 2010 è nel Collegio dei docenti della Scuola dottorale interateneo in “Storia delle arti” di Venezia (Cà Foscari- IUAV-Università degli studi di Verona).

 

Membro della commissione giudicatrice finale del 22 e 23 ciclo (marzo 2011); membro della commissione finale del 24 ciclo (comprensivo del 24 ciclo del dottorato in Storia dell’arte e archeologia di Cà Foscari: maggio 2012).

 

Membro del Collegio docenti del Dottorato d’eccellenza in Teoria e storia delle Arti della Scuola di Studi Avanzati di Venezia (2006-oggi). Ha svolto attività di tutorato, relazione e co-relazione di tesi, e di lettura per la commissione finale; nel giugno 2006 è stato membro della commissione d’ingresso del Dottorato.

 

Nel 2008 è stato vicedirettore della rivista on line del dottorato “Documenti di storia e teoria delle Arti”.

 

Coordina il seminario “Lo Scrittoio della Biennale” (febbraio-aprile 2010) e “Ricerche sulla Biennale” (aprile 2011, maggio 2012), e ne sta curando con Eleonora Charans la pubblicazione in atti.

Coordina, con Bernard Aikema e Laura Corti, il seminario “Kunsthistorik”, sezione metodologie della storia dell’arte sui secoli XIX-XX (aa. 2006/07 - oggi).

Ha coordinato con Guido Zucconi il seminario “orientalismo”, in collaborazione col dottorato dell’Università di Granada (aa. 2006/07), culminato nel ciclo di Seminari internazionale Orientalismo: artes y arquitectura entre Granada y Venecia/Orientalismo: arte e architettura tra Granada e Venezia, svolto a Venezia il 7-8 giugno 2010, e a Granada, il 12-13 dicembre 2012. E’ in bozze la pubblicazione in atti.

E’ intervenuta con relazioni al seminario “Letture” (coordinamento Paolo Fabbri), “Stile e Stili” (coordinamento Guido Zucconi), e partecipato alle altre attività seminariali del dottorato.

 

Incarichi interni all’ateneo:

 

Commissioni per borse di studio e dottorali:

Membro della commissione finale del dottorato di Teoria e storia delle arti (XXII e XXIII ciclo, 18/3/2011). Membro della commissione per la valutazione comparativa dei candidati al corso del dottorato di eccellenza in teorie e storie delle arti, XXIII ciclo (2007).

Membro di commissione per la valutazione comparativa e l’attribuzione di due borse di studio presso la New York University (23/4/2010).

 

Assegni di ricerca:

Membro della commissione di valutazione di Ateneo per la valutazione degli assegni di ricerca - commissione II, area architettura costruzione design (nomina 8 luglio 2010).

Membro di commissione di valutazione per l’attività di ricerca svolta dall’assegnista di ricerca dr. Cinzia Bigliosi (d.r. del 26/2/2007); membro di commissione per l’assegnazione di n. 2 assegni di ricerca nel settore di Economia della Arti (30 luglio 2007); membro di commissione per  l’assegnazione di un assegno di ricerca nel settore di L-ART 04, museologia e storia della critica (19 febbraio 2008).

 

Lauree: membro delle commissioni di laurea triennale e specialistica (sia effettivo che supplente) a partire dall’aa. 2005/2006.

Dall’aa. 2011/2012 è presidente della commissione di laurea triennale.

 

Membro della commissione di accesso alla laurea specialistica in progettazione e produzione delle arti visive per l’aa. 2006/07, e membro supplente della medesima commissione per l’aa. 2007/08.

Membro della commissione di accesso alla laurea triennale in arti visive e dello spettacolo per l’aa. 2008/09 e 2009/2010.

 

Attività di ricerca interna all’ateneo:

 

Coordina il gruppo di ricerca “Visualizing Venice Biennale”, all’interno del team internazionale Visualizing Venice (Duke University – Università IUAV di Venezia – Università di Padova, coordinatori Caroline Bruzelius e Donatella Calabi).

 

E’ coordinatore del gruppo di ricerca sulla Biennale di Venezia all’interno dell’unità di ricerca “Memoria e rappresentazione della città”.

 

Dal 2008 al 2011 è stata coordinatore responsabile per la ricerca dell’unità di ricerca “Venice Biennale Study Group. Fare mostre per fare storia: l’esposizione come sistema di significati”.

 

Referees extra-ateneo:

 

Revisore per l’ANVUR nel 2012.

Revisore per il MIUR nel 2010.

 

E’ nel comitato scientifico e nel comitato lettura della rivista “Il Santo” di Padova.

E’ referee della rivista on line “MCCC 1800” di Venezia.

E’ referee per la rivista “Venezia Arti” dell’Università di Cà Foscari, Venezia.

 

Attività didattica esterna all’università:

 

Come coordinatore delle attività didattiche del Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra ha curato i progetti didattico-tematici su I monocromi di Giandomenico Tiepolo (2004);  Architettura e diletto. La cultura della villa veneta, (in collaborazione con la mostra Da Petrarca a Carlo Scarpa, CISA Palladio di Vicenza, 2005).

 

Corso di formazione per operatori didattici del Museo Biblioteca Archivio di Bassano del Grappa (VI), lezione su «Paesaggi e ritratti del XIX secolo» (dicembre 2002).

 

Ciclo di lezioni sul Museo centro di cultura, corso di formazione professionale La cultura dell’accoglienza e sviluppo turistico, Este (Regione Veneto - Fòrema, 15-20 ottobre 1998).

 

Ciclo di lezioni sull’Ottocento italiano, Corso di Storia dell’Arte dell’Università Internazionale dell’Arte di Venezia (UIA), aa. 1996-1997, aa. 1997-1998.

 

Corso di aggiornamento docenti, Provveditorato agli Studi di Vicenza, Donne artiste del XX secolo (1995).

 

Supplente di Storia dell'Arte presso il Liceo Linguistico Parificato "Gaetana Agnesi" di Roma (1 settembre - 1 novembre 1991)

 

Attività di ruolo nel Ministero per i Beni e le Attività Culturali:

 

Storico dell'arte presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (28 dicembre 2001- 1 novembre 2005).

 

Dal marzo 2003 al 1 novembre 2005 ha prestato servizio presso la Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio del Veneto Orientale.

 

Storico dell’arte per le provv. di Venezia, Padova, Belluno, Treviso (tutela e vigilanza).  Coordinatore dell'Ufficio dichiarazioni e verifiche dell'interesse culturale (ottobre 2003-ottobre 2005). 

Responsabile scientifico delle collezioni e dei beni artistici mobili del Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra (cfr. alla voce successiva).

Coordinatore scientifico delle attività didattiche degli Assistenti Tecnici Museali di Villa Pisani.

 

Dal dicembre 2001 al marzo 2003 ha prestato servizio presso la Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per il Patrimonio Storico, Artistico e Demoetnoantropologico del Friuli-Venezia Giulia.

Direttore della Galleria Nazionale d'Arte Antica di Trieste (cfr. alla voce successiva). 

Responsabile di settore per i rapporti con la Direzione Generale per l'arte e l'architettura contemporanee.

Mansioni di tutela e vigilanza di parte del territorio in provincia di Udine.

Ha coordinato, in qualità di responsabile, i rapporti istituzionali interni ed esterni al Ministero per la tutela e la valorizzazione di opere d'arte provenienti dall'Istria nel 1940. Nell'ambito del progetto di restauro ed esposizione delle opere recuperate ha fatto parte del comitato scientifico e curato, con Paolo Casadio, il catalogo della mostra Histria (Trieste, Museo Revoltella, 22 giugno 2005 -10 febbraio 2006) e diretto il restauro di alcune opere.

 

Attività museale:

 

Responsabile delle collezioni del Museo nazionale di Villa Pisani a Stra per il Ministero Beni e Attività Culturali (marzo 2004 all’ottobre 2005). Si è occupata della valorizzazione e della direzione del restauro delle opere, curando anche esposizioni temporanee. Membro della commissione di vigilanza del Concessionario di Villa Pisani; in tale ruolo ha coordinato i rapporti e la programmazione editoriale con la casa editrice Marsilio.

 

Direttore della Galleria Nazionale d’Arte Antica di Trieste per il Ministero Beni e Attività Culturali (giugno 2002-marzo 2003). Ha curato il nuovo allestimento scientifico e gli apparati informativi e didattici, pubblicando la guida breve.

 

Titolare di contratto di collaborazione coordinata e continuativa con il Museo Antoniano di Padova, con mansioni conservative, organizzative, culturali ed espositive (1 settembre 1997 - luglio 2000).

 

Curatela di mostre, cataloghi, comitati scientifici: 

 

Partecipazione e consulenza scientifica della mostra Giuseppe de Nittis, la modernité élégante (Paris, Petit Palais, 21 octobre 2010- 16 janvier 2011).

 

Comitato scientifico della mostra Zandomeneghi De Nittis Renoir. I pittori della felicità, (Pinacoteca De Nittis di Barletta, 31 marzo - 15 luglio 2007).

 

Curatela (con Paolo Casadio) della mostra e del catalogo Histria. Opere d’arte restaurate da Paolo Veneziano a Tiepolo (Trieste, Civico Museo Revoltella, 23 giugno 2005 - 10 febbraio 2006).

 

Curatela (con Giuseppe Rallo) della mostra Architetti e giardinieri. Progetti e immagini del parco di Villa Pisani (Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra, 21 maggio - 31 luglio 2005, in collaborazione col CISA Palladio di Vicenza).

 

Comitato scientifico della mostra Piatti popolari veneti dell'Ottocento, Vicenza, Palazzo Thiene, 3 dicembre 2004-febbraio 2005.

 

Comitato scientifico della mostra Degas e gli italiani a Parigi  (Galleria d'Arte Moderna di Ferrara Palazzo dei Diamanti, 14 settembre-16 novembre 2003; Edimburgo, Royal Scottish Academy, dicembre 2003-29 febbraio 2004).

 

Curatela (con Guido Zucconi) della mostra e del catalogo Camillo Boito. Un'architettura per l'Italia unita, Padova, Museo Civico al Santo (1 aprile-2 luglio 2000).

 

Ha curato la mostra e il catalogo Percorsi nel sacro. Fiore B. Zaccarian, opere 1922-1977, Padova, Museo Civico al Santo (4 giugno-25 luglio 1999).

 

Ha curato la mostra e il catalogo Ludovico Pogliaghi al Santo, Padova, Museo Civico al Santo (7 marzo-27 aprile 1998).

 

Ha curato la mostra e il catalogo Dal Liberty al Déco. Achille Casanova al Santo, Padova, Museo Civico al Santo (22 settembre-31 dicembre 1996).

 

Giuria del Premio Nazionale di Pittura Città di Treviso (prima edizione, 2004; seconda edizione, 2005).

 

Comitati scientifici di riviste:

 

E’ nel comitato scientifico, per la sezione “arte contemporanea”, della rivista “Il Santo” di Padova.

 

Nel 2008 è stato vicedirettore della rivista on line Documenti di storia e teoria delle Arti della Scuola di Studi Avanzati di Venezia.

 

Convegni e seminari di studio:

 

Balbuter la langue de Titien. La pittura veneziana come modello per il rinnovamento del linguaggio pittorico nell’Ottocento francese, comunicazione al convegno La storia dell’arte a Venezia ieri e oggi: duecento anni di studi, a cura di Xavier Barral y Altet, Venezia, Ateneo Veneto, 5-6 novembre 2012 (6 novembre);

 

“Febbre moderna”. L’immagine della città nella pittura dell’impressionismo, comunicazione al Seminario “La città contemporanea: aspetti e problemi”, Università di Padova, Scuola di Dottorato in Storia e critica dei beni artistici, musicali e dello spettacolo, 8 maggio 2012.

 

L’Alhambra di Flaubert, comunicazione al convegno internazionale Orientalismo: artes y arquitectura entre Granada y Venecia/Orientalismo: arte e architettura tra Granada e Venezia, Universidad de Granada - Scuola dottorale IUAV/Cà Foscari in “Storia delle arti”, Granada (Esp), 12-13 diciembre 2011 (13 dicembre)

 

Tre passaggi alle Biennali  - e un rilancio sul 1948, comunicazione al Seminario “Ricerche sulla Biennale”, Scuola dottorale IUAV/Cà Foscari in “Storia delle arti”, Venezia, 6-28 aprile 2011 (13 aprile)

 

Frontiere dello stile, comunicazione al Seminario “Stile e stili”, Venezia, Scuola dottorale IUAV/Cà Foscari in “Storia delle arti”, 1-2 febbraio 2011 (2 febbraio).

 

Tra Duranty e Flaubert. Andate e ritorni dall’oriente immaginario, comunicazione al convegno internazionale Orientalismo: artes y arquitectura entre Granada y Venecia/Orientalismo: arte e architettura tra Granada e Venezia, Universidad de Granada - Scuola dottorale IUAV/Cà Foscari in “Storia delle arti”, Venezia, 7-8 giugno 2010 (7 giugno).

 

La rivista della “biennale di Venezia” nell’era Pallucchini, comunicazione al tavolo “Forme e Contenuti del catalogo”, giornata di studio Starting from Venice, Venezia, IUAV, Unità di ricerca “Fare mostre per fare storia” (5 ottobre 2009)

 

A paradox of patronage: Charles Blanc, the Cabinet Thiers and the Musée des Copies, comunicazione al Graduate Seminar Patrons, Collectors, Merchants and their spaces, Duke University, Ph.D. in Art, Art History, and Visual Studies – Venezia, Scuola di dottorato IUAV, dottorato in Teorie e Storia delle arti, Venezia (27 maggio 2009)

 

Il primitivismo raccontato da Gombrich. Tra disagio estetico e piacere regressivo, relazione al convegno internazionale I saperi di Ernst Gombrich. Teroia del visibile e analisi dell’arte, Venezia, Scuola di dottorato in teorie e storia delle arti e LISAV, IUAV – Dottorato in Studi sulla rappresentazione visiva, Università di Siena, 5-6 marzo 2009 (6 marzo).

 

La Petite Danseuse di Degas: aporia della scultura, relazione al convegno internazionale FareStoria 6, Quando è scultura, Venezia, Scuola di dottorato in teorie e storia delle arti, IUAV – Ecole des hautes Etudes en Sciences Sociales, Paris, 11-13 dicembre 2008 (11 dicembre).

 

Pallucchini e Matisse, relazione al convegno di studi Rodolfo Pallucchini e le Arti del Novecento, Venezia, Fondazione Giorgio Cini, Istituto di Storia dell’arte, 3-4 novembre 2008 (4 novembre).

 

Andata e ritorno dall’oriente letterario: il caso Salammbo, comunicazione al seminario Orientalismo, Venezia, Scuola di Studi Avanzati di Venezia – Universidad de Granada, 10 aprile 2008.

 

Paris 1850-1870. Il “sistema” delle arti nel centro del potere, relazione alle Giornate di studio sull’allestimento, Venezia, Università IUAV di Venezia, Facoltà di Design e arti, 30 aprile 2008.

 

Il Mito pittorico di Venezia nell’ottocento, lecture per il seminario internazionale Summer Institute in the Humanities,  Venezia, Venice International University – (13 giugno 2007)

 

Quadri come riti. Intorno all’Hommage à Apollinaire di Marc Chagall, comunicazione al seminario L’efficacia delle immagini, Scuola di Studi Avanzati di Venezia - Ecole des Hautes Etudes de Paris, Venezia, 14-15 giugno 2006 (15 giugno).

 

De Nittis e De Gas, comunicazione alla giornata di studio su Giuseppe de Nittis, maestro della modernità, Roma, Chiostro del Bramante,21 giugno 2005.

 

La bibliografia sugli interventi moderni nella Basilica del Santo, giornata di studio in presentazione del regesto bibliografico Bibliografia delle opere d’arte della basilica di Sant’Antonio in Padova (secoli XV-XXI), a cura di G. Baldissin Molli, “Il Santo”, XLV (2005),  Padova, Studio Teologico della Basilica di Sant’Antonio, aprile 2005.

 

Dall'Accademia all'Impressionismo: il ruolo del disegno nella pittura "parigina" di Zandomeneghi, relazione alla giornata di studi su Il disegno svelato. La riflettografia e la spettrofotometria per lo studio dell'opera di Federico Zandomeneghi, Milano, Fondazione Mazzotta, 8 giugno 2004.

 

Partecipazione alla giornata di studio L'identità delle arti a Venezia nel Novecento Università “Cà Foscari” di Venezia, Dipartimento di Storia e Storia dell’Arte «G. Mazzariol», 5 giugno 2002.

 

Achille Casanova e la gilda bolognese, comunicazione alla giornata di studio su La nozione di liberty italiano a trent'anni dalla sua "scoperta", Venezia, Archivio Progetti, Università IUAV di Venezia, 13 giugno 2001.

 

Boito nella Basilica del Santo, relazione alla giornata di studio su Camillo Boito. Un protagonista dell'Ottocento Italiano, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 31 marzo 2000.

 

Una carriera di pittrice tra gli anni Venti e Cinquanta: Fiore Brustolin Zaccarian, giornata di studio "Donazione Eugenio da Venezia", Venezia, Fondazione Scientifica Querini Stampalia, 13 dicembre 1999.

 

Intorno ai viaggi dei pensionnaires a Venezia (1830-1890), relazione al convegno 1798-1997. Deux siècles d’histoire de l’Académie de France à Rome. L’artiste, ses créations et les institutions, Roma, Académie de France - Villa Médicis, 25-27 settembre 1997 (25 settembre).

 

Conferenze:

 

Annigoni al Santo, Padova, Basilica del Santo, Studio Teologico: presentazione del testo di Deodato Tapete (Il Prato, Padova 2011), (14 ottobre 2011)

 

Rodolfo Pallucchini, Venezia, Cà Foscari, Aula Baratto; FAI, ciclo Venezia capitale dell’arte: ideatori, promotori, operatori, 10 febbraio-12 maggio 2011 (10 marzo 2011)

 

Il mito pittorico di Venezia nella pittura dell’ottocento, Bassano del Grappa, Museo Civico, Sala Chilesotti; Associazione Amici del Museo (novembre 2010).

 

Il mito pittorico di Venezia nella cultura figurativa francese dell’ottocento, Venezia, Fondazione Cini, Corso di Civiltà Italiana Vittore Branca, Venezia e la civiltà italiana nei secoli della modernizzazione europea. L’Ottocento (26 giugno 2008).

 

Santi lumi! L’immagine degli scienziati nell’arte tra Settecento e Ottocento, Genova, Festival della Scienza 2007 (Palazzo Rosso, 31 ottobre 2007).

 

Beuys-Barney. Il mito della natura, Venezia, Peggy Guggenheim Collection (con Frank Boehm e Agnes Kohlmeyer; 25 maggio 2007).

 

La faccia nascosta della luna. Pittura figurativa da Balthus a Freud, Venezia, FAI, ciclo Pittura del Novecento (17 maggio 2007).

 

Ottocento privato,  Padova, Museo Civico (24 maggio 2006).

 

Corot. Natura, emozione, ricordo, Bassano del Grappa, Museo Civico, Sala Chilesotti, Associazione Amici del Museo (29 ottobre 2005).

 

Ciclo Restauro dei Capolavori dell’Istria: da Paolo Veneziano a Tiepolo. Conferenza sulle Opere del Settecento, Trieste, Museo Rivoltella; Ministero per i Beni e le Attività Culturali (20 aprile 2005).

 

Paesaggio e veduta nell'Ottocento veneto, Treviso, Amici dei Musei (10 novembre 2004).

 

Degas e gli italiani a Parigi, San Giorgio di Mantova, Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, 19 settembre 2003.

 

Ha collaborato, con visite e conferenze, col FAI di Venezia, con l’Università Popolare di Padova, con gli Amici dei Musei di Trieste, Vicenza e Padova.

 

Attività giornalistica:

 

Giornalista pubblicista (Ordine dei Giornalisti, Consiglio Regionale del Veneto, 1997-oggi).

 

Dal dicembre 2005 è critico d’arte per il mensile Giudizio Universale di Torino.

 

Dal 1990 è critico d’arte per L’Avvenire di Milano.

 

Dal 1991 alla cessazione ha collaborato alla rivista trimestrale Lettera dall’Italia, edita dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana di Roma.

 

Collabora saltuariamente con Il Giornale dell’Arte di Torino.

 

 

 

<< torna alla pagina del docente