Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Massimo Bulgarelli

 

pubblicazioni

 

- 1798-1830, Rivoluzione e Restaurazione, in Il Palazzo Ducale di Modena. Sette secoli di uno spazio cittadino, Modena, Panini, 1987, pp. 279-317

 

- Una storia fortificata, in “Casabella”, 1990, gennaio, 564, p. 38

 

- Fortificazioni e città nel Cinquecento, in Storia illustrata di Modena, vol. II, Dal Quattrocento all'Unità nazionale, Milano, NEA, 1990, pp. 441-460

 

- Monumenti ai deportati: architettura e memoria, in Trentacinque progetti per Fossoli, catalogo della mostra (Carpi 1990), Milano, Electa, 1990, pp. 80-83

 

- La fabbrica borrominiana, in “Casabella”, 1990, giugno, 569, p. 34

 

- L'affare delle sepolture a Modena nella seconda metà del XVIII secolo. Questioni mediche, amministrative, tecniche, architettoniche, militari, in “Storia urbana”, 1990, aprile-giugno, 51, pp. 3-41

 

- La Santa Casa di Loreto: l'edificio sacro e le sue copie, in “Lotus international”, 1990, 65, pp. 78-89

 

- La riforma delle sepolture nobiliari a Modena, in “Studi storici”, XXXI, 1990, n. 4, ottobre-dicembre, pp. 999-1015

 

- La terra moralizzata, in “Casabella”, 1991, aprile, 578, p. 42

 

- La cappella Cardini a Pescia, tesi di dottorato, 1994

 

- John McAndrew, Architettura veneziana del primo Rinascimento, a cura di M. Bulgarelli, Venezia, Marsilio, 1995, 2a edizione riveduta

 

- All'ombra delle volte. Architettura del Quattrocento a Firenze e Venezia, Milano, Electa, 1996, con Matteo Ceriana (recensito da A. Lawrence Jenkens, in “Journal of the Society of Architectural Historians”, 1997, september, n. 56, pp. 367-368)

 

- Wolfgang Lotz, L'architettura del Rinascimento, a cura di M. Bulgarelli, Milano, Electa, 1997, 2a edizione accresciuta e riveduta

 

- Wolfgang Lotz e la storiografia dell'architettura del Rinascimento, in Wolfgang Lotz, L'architettura del Rinascimento, a cura di M. Bulgarelli, Milano, Electa, 1997, pp. 223-228

 

- Albertiana, in “Casabella”, LXII, 1998, ottobre, 660, pp. 93-94

 

- Modena 1598. L’invenzione di una capitale, a cura di M. Bulgarelli, C. Conforti, G. Curcio, Milano, Electa, 1999 (recensito da M. Pollak, in “Journal of the Society of Architectural Historians”, 2001, june, n. 60, pp. 217-219)

 

- Girolamo Frigimelica Roberti. Architettura per diletto, in Modena 1598. L’invenzione di una capitale, a cura di M. Bulgarelli, C. Conforti, G. Curcio, Milano, Electa, 1999, pp. 238-267

 

- Gamberelli Bernardo, Bernardo Rossellino, in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1999, vol. 52, pp. 98-106

 

- Il ducato estense, in Storia dell’architettura italiana. Il Settecento, a cura di G. Curcio, E. Kieven, Milano, Electa, 2000, pp. 462-69

 

- I linguaggi dell'Alberti, in “Casabella”, LXV, 2001, giugno, 690, pp. 87-88

 

- Schede: Da Filippo Brunelleschi, Modello della lanterna della cupola di Santa Maria del Fiore, Firenze, Museo dell'Opera del Duomo; Orafo del Quattrocento (da Leon Battista Alberti?), Cristo libera l'indemoniato, Parigi Musée du Luovre; in Masaccio e le origini del Rinascimento, a cura di L. Bellosi, catalogo della mostra (San Giovanni Valdarno 2002), Milano, Skira, 2002, pp. 120-123; 218-221

 

- Alberti e Mantegna a Mantova. Caso e ornamento, in “Casabella”, LXVII, 2003, giugno, 712, pp. 42-53

 

- Alberti a Mantova. Divagazioni intorno a Sant’Andrea, in “Annali di architettura”, XV, 2003, pp. 9-35

 

-A ciascuno il suo Rinascimento, in “Casabella”, LXIX, 2005, febbraio, 730, pp. 96-97

 

- 1450-1471. Roma e Firenze, in La Roma di Leon Battista Alberti. Umanisti, architetti e artisti alla scoperta dell’antico nella città del Quattrocento, a cura di F. P. Fiore, A. Nesselrath, catalogo della mostra (Roma 2005), Milano, Skira, 2005, pp. 150-163

 

- Scheda su: Giovanni Rucellai, Zibaldone Quaresimale, Firenze, Famiglia Rucellai, in La Roma di Leon Battista Alberti. Umanisti, architetti e artisti alla scoperta dell’antico nella città del Quattrocento, a cura di F. P. Fiore, A. Nesselrath, catalogo della mostra (Roma 2005), Milano, Skira, 2005, pp. 322-323

 

- «Attese [...] molto più allo scrivere che all’operare». Un Alberti aniconico e antiaccademicamente accademico, in “Casabella”, LXX, 2006, luglio/agosto, 746, pp. 100-101

 

- «Stabili e irrequiete»: le facciate di Palazzo Rucellai e di Santa Maria Novella, in “Casabella”, LXX, 2006, settembre, 747, pp. 44-55

 

- Leon Battista Alberti e l’architettura, a cura di M. Bulgarelli, A. Calzona, M. Ceriana, F. P. Fiore, catalogo della mostra (Mantova 2006-2007), Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2006

 

- Mantova: 1470 e dintorni. Alberti, Fancelli, Mantegna, in Leon Battista Alberti e l’architettura, a cura di M. Bulgarelli, A. Calzona, M. Ceriana, F. P. Fiore, catalogo della mostra (Mantova 2006-2007), Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2006, pp. 120-147

 

- Schede: Anonimo, Modello ligneo della lanterna della cupola di Santa Maria del Fiore; Bonaccorso Ghiberti, Zibaldone; Anonimo, Veduta di città con Tempio Malatestiano; Sallustio Peruzzi, [...] alzato del Tempio Malatestiano, Rimini, II; Hermann Vischer il Giovane o Peter Vischer il Giovane, Facciata di Sant’Andrea; Anonimo, Delineazione delle cornici in grande con suoi intaglj del Tempio di S. Andrea di Mantova; Due capitelli della facciata di Sant’Andrea a Mantova, in Leon Battista Alberti e l’architettura, a cura di M. Bulgarelli, A. Calzona, M. Ceriana, F. P. Fiore, catalogo della mostra (Mantova 2006-2007), Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2006, pp. 233-234; 315-316; 316-317; 318-319; 510-512; 515; 521-522

 

- Bellezza-ornamento. Rappresentazione, natura e artificio nell’opera di Alberti, in Leon Battista Alberti. Teorico delle arti e gli impegni civili del “De re aedificatoria”, a cura di A. Calzona e altri, atti dei convegni (Mantova 2002-2003), Firenze, Olschki, 2007, tomo II, pp. 571-603

 

- L’avancorpo di Sant’Andrea a Mantova - Architettura e liturgia, in Leon Battista Alberti. Humanist Architekt Kunsttheoretiker, a cura di J. Poeschke, C. Syndikus, atti del convegno (Münster 2004), Münster, Rhema, 2007, pp. 279-297

 

- Leon Battista Alberti 1404-1472. Architettura e storia, Milano, Electa, 2008

 

- Il complesso parrocchiale del Gesù Redentore a Modena, in “Casabella”, LXXII, 2008, ottobre, 770, pp. 64-77

 

- Il Michelangelo ottomano, in “Casabella”, LXXII, 2008, novembre, 771, pp. 112-113

 

-Architettura, retorica e storia. Alberti e il tempio etrusco, in Leon Battista Alberti. Architetture e committenti, a cura di A. Calzona e altri, atti del convegno (Firenze-Rimini-Mantova 2004), Firenze, Olschki, 2009, pp. 663-684.

 

-L’architettura e i Della Robbia, con M. Ceriana, in I Della Robbia: il dialogo tra le Arti nel Rinascimento, a cura di G. Gentilini, L. Fornasari, catalogo della mostra (Arezzo 2009), Milano, Skira, 2009, pp. 137-143

 

-L’architettura, in Il Tempio Malatestiano a Rimini, a cura di A. Paolucci, Modena, Franco Cosimo Panini Editore, 2010, pp. 49-121.

 

-Cosa rimane di Alberti se se ne occupa un gesuita vissuto prima di Pascal?, in “Casabella”, LXXIV, 2010, settembre, 793, pp. 100-102.

 

-L’Alberti e l’uso delle fonti architettoniche. Il Sant’Andrea di Mantova e San Marco di Venezia, in “Albertiana”,  XIII, 2010, pp. 19-44.

 

-Fonti albertiane. Fra libri e architettura, in I libri e l’ingegno. Studi sulla biblioteca dell’architetto (XV-XX secolo), a cura di G. Curcio, M. R. Nobile, A. Scotti Tosini, Palermo, Edizioni Caracol, 2010, pp. 11-14.

 

-L’architettura nelle tavole prospettiche, in La città ideale. L’utopia del Rinascimento a Urbino tra Piero della Francesca e Raffaello, a cura di A. Marchi, M. R. Valazzi, catalogo della mostra (Urbino 2012), Electa, Milano 2012, pp. 64-81

 

-Ossa et fucus. La poutre dans le De re edificatoria et dans l’architecture d’Alberti, in L’Architrave, le plancher, la plate-forme. Nouvelle histoire de la construction, a cura di R. Gargiani, Presses polytechniques et universitaires romandes, Lausanne 2012, pp. 155-161

 

-Utilità e danno della storia raccontata dagli architetti, in “Casabella”, LXXVI, 2012, novembre, 819, pp. 94-97

 

-Erasmo e Vitruvio. Architettura e religiosità a palazzo Naselli, in F. Mattei, Eterodossia e vitruvianesimo. Palazzo Naselli a Ferrara 1527-1538, Campisano Editore, Roma 2013, pp. 9-11

 

-La sagrestia di Santa Trinita a Firenze. Architettura, memoria, rappresentazione, in “Quaderni dell’Istituto di Storia dell’architettura”, n.s., nn. 57-59, 2011-2012 (2013), Giornate di studio in onore di Arnaldo Bruschi (Roma 2011), volume I, a cura di F. Cantatore e altri, pp. 25-36

 

-Com’è difficile salire sulle spalle dei giganti. Luci e ombre in una monografia su Giuliano da Sangallo, in “Casabella”, 2015, 855, pp. 90-93

 

-Il “levare per consiglio nostro”. Vincenzo Scamozzi e le cupole di Santa Giustina a Padova ne L’Idea della Architettura Universale, in “Annali di Architettura”, 2015, 27, pp. 107-114

 

-Il Giulio Romano di Ernst Gombrich, in E. Gombrich, L’opera di Giulio Romano. Il palazzo del Te, a cura di F. Bucci, M. Bulgarelli, Tre Lune Edizioni, Mantova 2016, pp. 232-248

 

-Come un pittore diventa un grande architetto, in “Casabella”, 2016, 865, pp. 100-103

 

-Brunelleschi e gli Innocenti, in L’ospedale degli Innocenti di Firenze, a cura di M. Mulazzani, Electa, Milano 2016, pp. 20-27

 

 

<< torna alla pagina del docente