Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Giuseppe D’Acunto

 

professore associato

settore scientifico-disciplinare
Icar 17 Disegno

 

Dipartimento di

Culture del progetto

 

contatti

tel +39 041 257 1909

fax +39 041 257 1927

dacunto@iuav.it

 

orario di ricevimento

su appuntamento

 

 

interessi di ricerca

rappresentazione, dai fondamenti e applicazioni della geometria descrittiva alla storia dei metodi della rappresentazione

 

 

Giuseppe D’Acunto (Salerno 1973), architetto, professore associato confermato presso l’Universitā Iuav di Venezia – Dipartimento di Culture del progetto dove č anche direttore del corso di laurea in tecniche e culture del progetto. Sempre all’Universitā Iuav di Venezia č anche direttore scientifico del LAR – Laboratorio di supporto al progetto. Docente del laboratorio di rappresentazione e dell’insegnamento di rilievo dell’architettura nel medesimo corso di laurea. Svolge attivitā didattica come docente esterno anche presso la Scuola di Architettura e Societā del Politecnico di Milano.

 

Č autore di diversi saggi e monografie incentrati sui temi della rappresentazione e della storia dei metodi della rappresentazione, tra i quali ricordiamo: Esercitazioni di geometria descrittiva, vol.I, Diade, Padova 2002; (con A. De Rosa) La Vertigine dello sguardo. Tre saggi sulla rappresentazione anamorfica, Cafoscarina, Venezia, 2002; Il disegno del Cosmo: l’architettura mandalica di Angkor Vat, Libreria Internazionale Cortina, Padova 2003; Geometria Segrete. L’Architettura e le sue immagini ( a cura di), Edizioni Il Poligrafo, Padova. 2004; Complessitā e Configurazione. Disegno e geometrie delle forme architettoniche (a cura di), Cafoscarina, Venezia, 2012; Rappresentazioni alle soglie del vuoto: estetiche della sparizione (a cura di), Edizioni Il Poligrafo, Padova 2014.

 

Svolge attivitā di ricerca presso il Dipartimento di Culture del progetto e i suoi studi sono tutti incentrati su temi riguardanti la rappresentazione, dai fondamenti e applicazioni della geometria descrittiva alla storia dei metodi della rappresentazione.

 

Ha tenuto conferenze presso universitā e istituzioni culturali in Italia e all’estero, č responsabile unico del comitato redazionale della collana editoriale “Teoria e storia delle forme di rappresentazione” (Aracne, Roma). Ha curato diversi convegni e mostre in collaborazione con il gruppo di ricerca Imago rerum dell’Universitā Iuav di Venezia.