nuovissimo ordinamento

L’obiettivo del corso Ŕ di fornire allo studente i principi e gli strumenti grazie ai quali effettuare una prima interpretazione del progetto architettonico alla luce dei contributi dell’estimo. 
Il corso si articola in quattro sezioni.
Nella prima sono considerati i fondamenti della disciplina e i procedimenti di stima; inoltre, sono presi in esame i mercati in cui operano architetti e progettisti.
Nella seconda, sono affrontati i metodi e gli strumenti operativi legati alla stima del valore di mercato degli immobili.
Il controllo e la stima dei costi di realizzazione del progetto rappresentano l’oggetto della terza sezione del corso.
Nella quarta parte, infine, sono presentati alcuni importanti temi dell’esercizio professionale.
Tutti i temi del corso sono sistematicamente affrontati con riferimento alla loro natura teorica ed applicativa.

Di seguito, viene riportata la struttura del corso articolando sinteticamente i contenuti delle 4 sezioni del corso.

 

1. Fondamenti 
I principi dell’estimo. I criteri di stima. I procedimenti di stima diretti e indiretti.  Il mercato immobiliare e il mercato delle costruzioni.

2. La stima del valore di mercato
Procedimenti di stima sintetici e procedimenti analitici, la capitalizzazione dei redditi. 

3. La stima del costo di costruzione
Il costo di costruzione e il costo di produzione.
I procedimenti sintetici di stima, il computo metrico estimativo.

4. Elementi di esercizio professionale 
Il catasto dei terreni e il catasto dei fabbricati.
La progettazione e la realizzazione di opere pubbliche.

 

ModalitÓ d’esame
L’esame consiste in una prova scritta basata sulla discussione dei temi indicati nel programma.
Per i frequentanti, specifiche esercitazioni consentiranno verifiche parziali di apprendimento nel corso del semestre.