Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Alberto Cecchetto

 

professore ordinario

settore scientifico-disciplinare
Icar 21 Urbanistica

 

Dipartimento di

Culture del progetto

 

contatti

tel +39 041 257 1371

fax +39 041 257 1927

alberto.cecchetto@iuav.it

 

orario di ricevimento

su appuntamento

 

interessi di ricerca

decodificazione e ricomposizione degli elementi morfologici dell’architettura dei luoghi e del paesaggio

 

 

Nasce a Venezia dove si laurea presso l’Istituto Universitario di Architettura. Dal 1976, svolge attività didattica e di ricerca presso lo stesso istituto, dove è professore ordinario di Progettazione Urbana. Dal 1977 insegna all’ILAUD, Laboratorio Internazionale di Architettura e Urban Design. Tiene corsi di progettazione, seminari e conferenze in diverse università europee e americane.

 

Per alcuni anni è Visiting professor University of Miami, Coral Gables e docente di Composizione Architettonica presso la Facoltà di Architettura di Ferrara. E’ docente in vari Master tra i quali, il Master di Lucca sul “Progetto dello spazio pubblico”, il Master sulla “Conservazione, valorizzazione e gestione del patrimonio industriale” a Schio/Padova, il Master sui “Nuovi paesaggi per Co/Re” a Cosenza.

 

A partire dal1976 inizia l’attività professionale a Venezia ed esplora la complessità del progetto urbano e architettonico su temi e scale differenti, attraverso la decodificazione e ricomposizione degli elementi morfologici dell’architettura dei luoghi e del paesaggio.

 

Riceve vari riconoscimenti: 1989 il Premio Internazionale di Architettura Andrea Palladio. 2001 il premio Architetture Trentine ed il premio Dedalo Minosse per le Cantine Mezza Corona. 2008 Menzione Speciale Premio Piccinato per il parco letterario ed il centro sportivo di Pieve di Soligo. 2010 premio nazionale alla carriera “Festival delle città impresa”,nel 2010 Us Award per l’architettura del CNR all’Arsenale di Venezia e nel 2012 “Premio Città impresa” per fabbricatori d'idee a Vicenza.

 

Espone in varie mostre e manifestazioni nazionali ed  internazionali tra le quali:  1980 e 2012 Triennale di Milano. 1994, 1996, 2001, 2004 e 2010 Biennale di Architettura di Venezia. 2005 Biennale di Rotterdam. 2007 Biennale di Buenos Aires. 2009 Biennale delle Canarie. 2011 UIA a Tokio.

 

Vince numerosi concorsi d’architettura tra i quali: 1998 Concorso Internazionale per il Nuovo Terminal di Fusina con O.Arup.  2004 Concorso per il nuovo Centro Socio-culturale di Arco. 2007 Concorso Internazionale Auditorium Città di Padova, nel 2008 Concorso Centro Congressi di Riva del Garda. 2010 Concorso per la Struttura Turistico-Ricettiva “Luxury Wine Resort” nel Comune di Bibbona, Toscana.  2012 Concorso per la Riconversione e Riqualificazione dell’Ex “Struttura Industriale Bailo” nel Comune di Pieve Tesino.

 

Tra i molti progetti urbani e piani redatti sono da ricordare: i piani regolatori di Rovereto, Pergine, Ala, il piano fascia lago di Riva del Garda, il piano territoriale della Comunità Riva – Arco, a il nuovo PRG del Comune di Assisi, il Piano del centro storico, il Masterplan per l’Expò e il Piano Regolatore del Porto a Trieste. Vari i Master Plan tra i quali: il Masterplan per le Isole Maltesi, Masterplan Vicenza Ovest, Masterplan Ex Ospedale al Mare, Lido di Venezia.

 

Tra i recenti progetti e le opere di architettura: gli interventi di riuso di manufatti industriali dell’ Arsenale nord di Venezia quali l’insediamento Thetis, gli uffici del CNR, la nuova sede del Consorzio Venezia Nuova e l’albergo nell’area Ex Sommergibilisti, il progetto di inserimento architettonico ed ambientale per il sistema Mose alla bocca di porto di Malamocco nella laguna veneta, l’Hotel Lido Palace a Riva del Garda, il Centro Socio-Culturale di Arco, quartiere residenziale “Ex Cattoi” a Riva del Garda, il Grand Hotel a Lavarone, il quartiere residenziale “Marangoni” a Rovereto, la Cantina di Vinificazione Serre a Miane, la palestra polifunzionale a Pieve di Soligo, il centro direzionale Vega 2 a Marghera, il Piano di Recupero e progetto architettonico del complesso dell’ Ex Ospedale al Mare al Lido di Venezia, il Parco Commerciale di Calcroci a  Camponogara, e la struttura turistico-ricettiva “Luxury Wine Resort” nel Comune di Bibbona.

 

I rapporti di interdipendenza tra architetto e paesaggio, esplorati con pubblicazioni e ricerche:

- A. Cecchetto, Progetti di luoghi. Paesaggi e architetture del Trentino, Cierre, 1998

- A. Cecchetto, Analogie. Progettare con il paesaggio, Clean, Napoli, marzo 2000

- A. Cecchetto, Leaf, Flame, Crystal, Actar, Barcellona, aprile 2007

- A. Cecchetto, Monograph.it Landscape Sensitive Design, a cura di G.Scaglione, List, Barcellona, 2010

 

I temi del progetto urbano nella costruzione della città del futuro:

- A. Cecchetto, Venice (Marghera  la nuova città d’acqua), Actar (in pubblicazione)

 

I temi del riuso della città e dei manufatti esistenti:

- A. Cecchetto, Something strange happened here. Metodi e progetti per l’Arsenale di Venezia (in pubblicazione)

- A. Cecchetto, Five Star Plus: il progetto di riuso dell’Hotel Lido Palace (in pubblicazione)