Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Agostino Cappelli

 

curriculum vitae

 

direzione e coordinamento progetti di ricerca

Coordinatore scientifico con il Prof. Cesare Pozzi della ricerca scenari e opzioni per una mobilità sostenibile: Un rapporto per Roma Capitale, nell’ambito delle attività del GRISS: Gruppo di Ricerche Industriali e Finanziaria della LUISS “Guido Carli” di Roma, Su iniziativa dell’Assessorato all’Ambiente – Roma Capitale e della Rivista “Formiche” (dicembre 2011)

 

Monitoraggio esterno e valutazione del progetto The Adriatic Port Community – APC (cod. n. 111/2009; CUP F72H11000000007; CIG ZC301BCFC7) nell’ambito del WP1 - Gestione e coordinamento transfrontaliero del progetto - Attività 1.3 Monitoraggio e valutazione esterni” (convenzione scientifica tra IUAV – Trasporti Territorio e Logistica e Autorità Portuale di Venezia anni 2011-2012-2013)

 

Coordinatore scientifico della ricerca “Valutazione di convenienza economico – ambientale del trasporto marittimo adriatico ed individuazione dell’area potenziale di influenza del porto di Venezia nell’ambito del Progetto Europeo SONORA (New UE Freight Corridors in the area of the Central Europe)”, su incarico dell’Autorità portuale di Venezia (2009-2010).

 

Coordinatore scientifico per la componente “Mobilità e Trasporti” del progetto Europeo “My Ideal City – MIC), 2009 – 2011, in collaborazione tra IUAV e Musei scientifici di Copenhagen, Jerusalem, Lisbon e Trento  sul tema “Copenhagen, Jerusalem, Lisbon and Trento: an analysis of the cities involved in the FP7 “My Ideal City” project. The Life Cycle Energy Analysis of the building stock and the energy consumption of the urban mobility system as parameters of a city’s environmental sustainability”.

 

Coordinatore scientifico nazionale del progetto di ricerca di interesse nazionale (Ministero dell’Università  - PRIN 2006) “GESTIONE AVANZATA DEL TRASPORTO PORTUALE DELLE MERCI E SVILUPPO DELL'INTEGRAZIONE CON IL TRASPORTO FERROVIARIO: uno scenario competitivo per l'Italia nel Mediterraneo”, con le università di Cagliari, Genova, Roma La Sapienza, Padova.

 

Coordinatore scientifico nazionale del progetto di ricerca di rilevante interesse per la scienza (COFIN 2002) “LOGISTICA E TRASPORTI PER I SISTEMI PRODUTTIVI LOCALI: metodi e modelli applicati alla realtà produttiva del nord-est padano

 

Responsabile scientifico dell’Unità Operativa del PFT2 incaricata della redazione delle “Linee guida per la redazione di un manuale di indirizzi per la progettazione degli interventi sulla circolazione stradale urbana” [1996-1997]

 

Responsabile scientifico e coordinatore generale della sperimentazione dei dispositivi di monitoraggio del traffico di tipo tradizionale ed innovativo presso i compartimenti ANAS di Ancona, Bolzano, Bologna, Genova, Milano e Roma con riferimento allo studio dei supporti conoscitivi per la realizzazione del servizio nazionale di monitoraggio della circolazione stradale (Convenzioni ANAS dicembre 1995, in collaborazione con ENEA e CEI)

 

Responsabile scientifico dello studio dei supporti conoscitivi per la realizzazione del servizio nazionale di monitoraggio della circolazione stradale (Convenzione Ministero dei Lavori Pubblici n.4280 del 31.12.94, in collaborazione con ENEA e CEI)

 

Responsabile scientifico del progetto nazionale di ricerca, di rilevante interesse per la scienza, sul tema della simulazione dell’esercizio di nodi ferroviari complessi [1991-1993].

 

Responsabile scientifico dell’Unità Operativa della Basilicata nell’ambito della Convenzione n. 2106 del 30.12.94 tra Dipartimento di Idraulica, Trasporti e Strade dell’Università “La Sapienza” di Roma ed il Ministero dei Lavori Pubblici - DICOTER per lo studio dei “flussi connessi agli insediamenti sul territorio

 

partecipazione e direzione di strutture scientifiche, tecniche  e amministrative e commissioni di lavoro

 

Membro Esperto del Consiglio di Amministrazione dell' ANAS [1987 - 1993]

 

Vice Presidente della Società Italiana dei  Docenti di Trasporti – SIDT – triennio 2003-2006

 

Membro del Comitato Tecnico Scientifico di supporto alle attività del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’attuazione del Programma Operativo Nazionale [P.O.N.] Trasporti 2000/2006 e di quelle relativa alla presidenza del Gruppo di Lavoro Trasporti del QCS 2000/2006 (incarico del Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture 24 dicembre 2002, n. 1275).

 

Membro esperto, dall’anno 1999 all’anno 2008, della Commissione Interministeriale per la riattivazione [L.410/49] e l’ammodernamento dei pubblici servizi di trasporto in concessione [L.1221/52] e per le metropolitane [L.1042/69 e L.211/92].

 

Presidente del gruppo di lavoro per la valutazione progetto Minimetro presentato dalla Leitner SPA a norma dell’art. 153 del Decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 - Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture -  aggiornato dal  d.lgs. n. 152 del 2008   (Incarico della Provincia Autonoma di Bolzano - Ripartizione 38 − Mobilità − Ufficio Trasporto persone – giugno 2010)

 

Direttore del Dipartimento di Architettura, Pianificazione ed Infrastrutture di Trasporto [DAPIT] della Facoltà d’Ingegneria dell’Università degli Studi della Basilicata (dal 1994 al 2001)

 

Membro del Senato Accademico dell’Università degli Studi della Basilicata (1995 - 2001)

 

Presidente del Consiglio dei Direttori di Dipartimento dell’Università degli Studi della Basilicata (dal 1998  al 2001)

 

Direttore responsabile della rivista scientifica “DAPIT RICERCHE”, dal 1995 al 2001, edita dal Dipartimento di Architettura, Pianificazione ed Infrastrutture di Trasporto [DAPIT] della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi della Basilicata

 

Direttore del Dipartimento di Urbanistica dello IUAV e membro del Senato Accademico e della Commissione Ricerca dal 2006 al 2009

 

Coordinatore dell’Unità di Ricerca “Trasporti, territorio e logistica” dell Dipartimento “IUAV RICERCHE” dell’Università IUAV di Venezia (da novembre 2009)

 

esperienze a livello internazionale

 

“Monitoraggio esterno e valutazione del progetto The Adriatic Port Community – APC (cod. n. 111/2009; CUP F72H11000000007; CIG ZC301BCFC7) nell’ambito del WP1 - Gestione e coordinamento transfrontaliero del progetto - Attività 1.3 Monitoraggio e valutazione esterni” (convenzione scientifica tra IUAV – Trasporti Territorio e Logistica e Autorità Portuale di Venezia)

 

Coordinatore scientifico della ricerca “Valutazione di convenienza economico – ambientale del trasporto marittimo adriatico ed individuazione dell’area potenziale di influenza del porto di Venezia nell’ambito del Progetto Europeo SONORA (New UE Freight Corridors in the area of the Central Europe)”, su incarico dell’Autorità portuale di Venezia (2009-2010).

 

Coordinatore scientifico per la componente “Mobilità e Trasporti” del progetto Europeo “My Ideal City – MIC), 2009 – 2011, in collaborazione tra IUAV e Musei scientifici di Copenhagen, Jerusalem, Lisbon e Trento  sul tema “Copenhagen, Jerusalem, Lisbon and Trento: an analysis of the cities involved in the FP7 “My Ideal City” project. The Life Cycle Energy Analysis of the building stock and the energy consumption of the urban mobility system as parameters of a city’s environmental sustainability”.

 

Assistenza tecnico - scientifica alla Struttura di Missione per la nuova linea ferroviaria Torino-Lione, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Segretariato Generale - Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali, per la risoluzione di questioni inerenti l’ambito trasportistico, le analisi di traffico, gli studi in materia di trasferimento modale e di Autostrada Ferroviaria, che dovessero emergere nello svolgimento dell’attività della Struttura di Missione stessa, con particolare riferimento per l’attività svolta a supporto della Delegazione italiana della Commissione intergovernativa per la Torino-Lione e dell’Osservatorio di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 1 marzo 2006 ed al Tavolo Istituzionale di Palazzo Chigi di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 agosto 2006 (incarico 1 settembre 2007 rinnovato a gennaio 2008).

 

Assistenza tecnico scientifica alla gestione del progetto IMONODE – INTERREG III B CADSES / SETTORE TRASPORTO MARITTIMO MEDITERRANEO - (contratto Regione Emilia Romagna del 12/09/2005 - rep. 3296).

 

Consulenza esperta in materia di trasporto merci intermodale lungo le direttrici dei corridoi trans/pan-europei per lo sviluppo del progetto IMONODE nell'ambito del programma comunitario INTERREG III B CADSES (incarico Regione Emilia Romagna, contratto n. 3170 del 15 ottobre 2004)

 

Consulenza scientifica generale per lo studio "Indagini di preferenze dichiarate sull'autostrada ferroviaria e il trasporto combinato" Incarico LTF - Lyon Turin Ferroviarie 1° Novembre 2003 - N. I-3108 cosi come integrato con nota sottoscritta in data 13.4.05

 

Consulente scientifico ed esperto indipendente negli studi sui flussi di traffico merci di attraversamento dell’arco alpino, ai fini delle valutazioni del progetto di nuovo attraversamento ferroviario Torino – Lion, e per le valutazioni di fattibilità socio-economica e la modellistica di simulazione merci (incarichi LTF, Setéc, 2002-2003)

 

Consulenza tecnico-scientifica relativa all’affidamento del modulo di raccordo tra i progetti europei IMONET (Intermodal Cargo Transport Node Network Central Europe / Inter-Modales Güterverkehrs-Knoten-Netzwerk Zentraleuropa) e GILDA (Gestione Informatica della Logistica Distribuita nello spazio Adriatico - Ionico), nell’ambito dell’affidamento alla Società Ic Consulenten di Vienna da parte della Regione Emilia Romagna (deliberazione della Giunta regionale n. 387 del 27 marzo 2001), (maggio 2001)

Prof. Agostino Cappelli – Roma / Venezia - Gennaio 2009 Pagina 5 di 13

 

Coordinatore scientifico degli studi dei modelli di simulazione della domanda merci e della indagine sui costi percepiti dagli utenti del trasporto merci, affidati dalla Società ALPETUNNEL GEIE i fini delle valutazioni della Commissione inter - governativa Italia – Francia per la nuova linea di valico alpino Lyon – Torino (febbraio 1999; settembre 1998))

 

Coordinatore nazionale dello studio di fattibilità del Corridoio Plurimodale Adriatico, su incarico dell’Intesa delle Regioni Adriatiche (progetto con Cofinanziamento U.E - 1996-1997 -1998)

 

Coordinatore scientifico dello studio dei progetti prioritari comunitari nelle regioni di obiettivo 1 (aree meridionali) per la parte italiana (incarico DGXVI della CEE/1994)

 

Responsabile scientifico dello studio di fattibilità per la ristrutturazione della ferrovia internazionale Gibuoti-Addis Abeba (incarico Ministero degli Esteri- Dip. Cooperazione e Sviluppo) (1987)

 

Direttore di progetto del Piano di Sviluppo delle Ferrovie in Uganda (1986/87)

 

Responsabile scientifico dello studio di fattibilità per la ristrutturazione della ferrovia Kampala-Kasese in Uganda (incarico Ministero degli Esteri - Dip. Cooperazione e Sviluppo) (1985)

 

Analista di traffico ed esperto di programmazione degli investimenti per il piano di risanamento ed il potenziamento della rete ferroviaria suburbana della regione di Buenos Aires (580 Km) e della rete del "Sotterraneo" della città di Buenos Aires (Argentina 1980/81).

 

 

esperienze a livello nazionale

 

Esperto incaricato da FS spa di uno studio finalizzato all’elaborazione di un modello concettuale per la definizione di “scenari di sviluppo del trasporto ferroviario passeggeri in ambito urbano, metropolitano e regionale” – contratto con decorrenza 1° ottobre 2011.

 

Esperto per “l’area trasporti e mobilità” del progetto “L’armatura infrastrutturale e insediativa del territorio italiano al 2020. Principi, scenari, obiettivi”, assegnato mediante gara dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti alla SIU (Società Italiana degli Urbanisti-Responsabile dello studio prof. Alberto Clementi)- (2006)

 

Membro del Gruppo di Ricerca incaricato da Sviluppo Italia S.p.A. dell’analisi dell’evoluzione del trasporto merci e della logistica nel bacino del Mediterraneo (incarico 22.6.06)

 

Coordinatore scientifico dello “Studio del sistema logistico merci della Regione Lombardia e del sistema dei nodi e scali intermodali nell’ambito dello studio di fattibilità della nuova direttrice ferroviaria di Gronda Sud di Milano”, affidato da “RFI spa – Direzione Movimento – Sviluppo e strategie di rete” all’Università IUAV di Venezia - Dipartimento di Urbanistica (2005-2006)

 

Coordinatore scientifico dello “Studio di una nuova metodologia per l’analisi di fattibilità di grandi opere e applicazione preliminare all’ipotesi di nuova linea ferroviaria AV/AC tra Battipaglia e Reggio Calabria – variabili economiche e territoriali e processo di valutazione”, affidato da “RFI spa – Direzione Movimento – Sviluppo e strategie di rete” all’Università IUAV di Venezia - Dipartimento di Urbanistica (2004-2005)

 

Consulente Scientifico della Direzione Generale ANAS S.p.A. per la redazione del Programma Pluriennale 2003-2012 della viabilità nazionale (incarico DG ANAS - 8 marzo 2004 - 01156 - DG/UP/6 ed integrazione seconda fase 3.11.06).

 

Consulente scientifico per la progettazione, direzione e collaudo del Sistema di Supporto alle Decisioni di programmazione strategica dell’ANAS S.p.A. (Incarico DG. ANAS – UP /5 DEL 11 febbraio 2004).

 

Consulenza specialistica nel campo della modellistica dei trasporti e partecipazione al Comitato Scientifico per il supporto all’Amministrazione nell’attività di indirizzo, vigilanza, e direzione dei servizi relativi allo sviluppo modellistico, aggiornamento dati, assistenza tecnica, manutenzione

Prof. Agostino Cappelli – Roma / Venezia - Gennaio 2009 Pagina 6 di 13

 

e supporto alla conduzione funzionale del SIMPT (Sistema Informativo per il Monitoraggio e la Pianificazione dei Trasporti) – (Incarico Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Direzione Generale per la Programmazione – Div. 5, n. 1977 del 8 settembre 2003 (primo anno) e n.1196 del 17 dicembre 2004 (secondo anno))

 

Membro dell’associazione di professionisti incaricata da Italferr S.p.A. della verifica funzionale e di esercizio di alcuni dei principali nodi del sistema ferroviario italiano ad alta velocità (Torino, Bologna, Roma, Napoli) mediante l’utilizzo di modelli di simulazione avanzata (1997-98).

 

Direttore dello studio metodologico sulle priorità degli interventi nella programmazione dell’ANAS (incarico ANAS n. 4656 del 19 marzo 1998)

 

Coordinatore Generale delle prestazioni di assistenza e supporto tecnico alla attività di programmazione e pianificazione di competenza dell’Ente ANAS nell’ambito delle fasi di formazione del programma dei Lavori Pubblici da eseguire nel triennio 1997-1999 [1° Programma triennale ANAS 1997-1999 - Contratto n. 41 del 22.7.96]

 

Direttore di progetto per lo studio di fattibilità e la progettazione preliminare del potenziamento del nodo ferroviario di Bologna al fine dell’inserimento delle nuove linee AV ed il potenziamento dei servizi ferroviari regionali (Regione Emilia Romagna, 1988-90)

 

Analista di sistema per la definizione della rete nazionale degli interporti di 1° e 2° livello per conto della Segreteria Tecnica del PGT (1990) {incarico ISTRA S.p.A.}

 

Coordinatore e componente del gruppo di direzione di progetto delle attività multidisciplinari per l'assistenza tecnica e la gestione del Piano Generale dei Trasporti (1986/88)

 

Responsabile dei servizi di assistenza tecnica alla Segreteria Tecnica del Piano Generale dei Trasporti Italiano - P.G.T. e componente del gruppo di direzione di progetto (1984/85)

 

 

esperienze a livello regionale

 

Consulenza tecnico-scientifica per gli studi di prima fase relativi all’assetto logistico ed infrastrutturale dell’area delle ceramiche nelle province di Modena e Reggio Emilia (incarico Istituto sui Trasporti e la Logistica della Regione Emilia Romagna, novembre 2006)

 

Coordinatore scientifico degli studi per il progetto dell’assetto logistico merci della regione Emilia Romagna e per la definizione delle linee guida per il Piano Regionale della Logistica (incarico Regione Emilia Romagna, n. 2824 del 18 settembre 2002 e incarico TAV marzo 2002 deliberato nella seduta del 30 luglio 2001 dal Comitato di Garanzia per il coordinamento degli interventi ferroviari in Emilia Romagna )

 

Consulente generale dell’Osservatorio Regionale della Mobilità della Regione Basilicata per l’aggiornamento del Piano regionale dei trasporti, settore trasporto collettivo passeggeri (autolinee e ferrovie); incarico Giunta Regionale 15 febbraio 2002

 

Coordinatore Generale e Direttore Scientifico per la redazione del Piano Regionale dei Trasporti e del Piano Triennale dei Servizi della Regione Puglia (incarico 11 dicembre 2001 in ATI con Bonifica S.p.A. e ESA S.r.l.)

 

Consulenza scientifica e coordinamento generale dello studio di valutazione ed individuazione delle opportunità di sviluppo del sistema produttivo e dei servizi logistici del territorio ferrarese nell’ambito della Emilia orientale, attraverso la redazione di un master plan economico del sistema territoriale interessato; Amministrazione Provinciale di Ferrara – 2001

Prof. Agostino Cappelli – Roma / Venezia - Gennaio 2009 Pagina 7 di 13

 

Consulenza tecnica generale per l’aggiornamento del piano regionale dei trasporti della Basilicata, lo studio del sistema aeroportuale regionale, gli aspetti trasportistici del piano regionale di sviluppo e le integrazioni funzionali con il corridoio adriatico (incarico Regione Basilicata, giugno 1999)

 

Coordinatore generale per la redazione del Piano della Viabilità della Provincia di Potenza (Potenza – 1999).

 

Membro del comitato di indirizzo per la redazione e la verifica del Piano di Bacino del Trasporto Pubblico della Provincia di Potenza (novembre 1998) e coordinatore generale per la redazione di quello di Matera.

 

Consulente scientifico e coordinatore generale degli studi per il riordino del trasporto pubblico collettivo della regione Basilicata e della redazione del Piano Regionale Integrato dei Trasporti (delibera della Giunta Regionale della Basilicata n. 1322 del 28 aprile 1998).

 

Direttore dello studio dell’assetto logistico merci della Romagna su incarico, deliberato nella seduta del 19 dicembre 1997 dal Comitato di Garanzia istituito ai sensi dell’art.4 dell’Accordo Quadro sottoscritto il 29 luglio 1994 tra Ministero dei Trasporti, Regione Emilia Romagna, Ferrovie dello Stato S.p.A. e TAV S.p.A.

 

Coordinatore scientifico e analista del sistema merci per l’aggiornamento del Piano Regionale Integrato dei Trasporti dell’Emilia Romagna PRIT98-2010 (incarico regione Emilia Romagna, gennaio 1997)

 

Coordinatore scientifico degli studi relativi al trasporto merci nel Distretto delle Ceramiche in provincia di Modena e Reggio Emilia (incarico deliberato nella seduta del 28 Aprile 1995 dal Comitato di Garanzia istituito ai sensi dell’art.4 dell’Accordo Quadro sottoscritto il 29 luglio 1994 tra Ministero dei Trasporti, Regione Emilia Romagna, Ferrovie dello Stato S.p.A. e TAV S.p.A.).

 

Direttore di progetto dell’integrazione del Servizio Ferroviario Regionale dell’Emilia Romagna con i servizi di bacino nella tratta Modena - Piacenza e definizione dell’assetto tecnico funzionale dei nodi di interscambio passeggeri (1994)

 

Direttore di progetto dello studio per l'assetto futuro del corridoio plurimodale di trasporto tra Bologna e la costa adriatica (1992/93)

 

Direttore di progetto dello studio per la definizione dell'assetto funzionale del sistema ferroviario integrato per il trasporto pubblico nell'area metropolitana diffusa del Veneto per gli aspetti relativi alle analisi economiche, alle analisi finanziarie e per la realizzazione di un sistema tariffario integrato del trasporto pubblico regionale (1991-1993)

 

Direttore di progetto e coordinatore scientifico dello studio per la realizzazione di un sistema integrato per il trasporto pubblico, nell'area urbana diffusa della Regione Umbria (1991-1993)

 

Responsabile per il settore trasporti della ricerca “il sistema dei trasporti nella Regione Abruzzo” {incarico IARES 1991/92}

 

Direttore di progetto dello Studio di fattibilità tecnica-economica ed ambientale dello itinerario stradale Europeo E55 tra Ravenna ed il Veneto (1990/91)

 

Direttore di Progetto dell’aggiornamento del Progetto Regionale Merci dell’Emilia Romagna (1991)

 

Direttore di progetto del Piano dei Trasporti della Regione Lazio per il settore della viabilità (1989/1990)

 

Coordinatore scientifico del settore trasporti per il Piano Regionale dei Trasporti della Basilicata (1989)

Prof. Agostino Cappelli – Roma / Venezia - Gennaio 2009 Pagina 8 di 13

 

Coordinatore dello studio di potenziamento dei collegamenti plurimodali interregionali ed internazionali della Regione Piemonte con particolare riferimento al potenziamento dei valichi ferroviari alpini (1988/89)

 

Condirettore del progetto e coordinatore operativo dell'Assetto Regionale del sistema dei servizi alle imprese di trasporto merci e per la razionalizzazione della struttura produttiva del settore in Emilia Romagna [Progetto Regionale Merci](1984/85)

 

Coordinatore e componente del gruppo di direzione di progetto delle attività multidisciplinari per l'assistenza tecnica e la gestione del Piano dei Trasporti dell'Emilia Romagna (1984/88)

 

Coordinatore e componente del gruppo di direzione di progetto delle attività multidisciplinari per la redazione del Piano Regionale Integrato dei trasporti dell'Emilia Romagna (1982/83)

 

Esperto di domanda ed analista di sistema nella redazione dei piani comprensoriali dei trasporti della Regione Piemonte [1979, su incarico del CSST di Roma]

 

 

esperienze a livello urbano

 

Incarico del Comitato Promotore Bologna 2021 per la redazione, in collaborazione con il dr. Marco Spinedi, del Rapporto “Mobilità e Trasporti” nell’ambito degli studi preparatori del Piano Strategico Metropolitano di Bologna (aprile 2012).

 

Presidente del Gruppo di Lavoro per la valutazione tecnico economica del progetto di Minimetro proposto dalla Leitner spa nel corridoio della Val D’Adige in  provincia di Bolzano, incarico della Provincia di Bolzano, (2010/2011)

 

Coordinamento e direzione scientifica delle attività di aggiornamento del piano generale del traffico urbano del Comune di Massa (Massa Carrara) – (determinazione dirigenziale n. 2603 del 2 luglio 2007)

 

Esperto in pianificazione della mobilità, di trasporti e reti infrastrutturali nell’ambito della assistenza tecnica e supporto per redazione del progetto di Piano Strategico di area vasta e Piano della Mobilità del comune di Bassano del Grappa (incarico novembre 2006)

 

Coordinamento e direzione scientifica delle attività di aggiornamento del piano generale del traffico urbano del Comune di Forlì (Contratto 15 febbraio 2002 n. 25821 di repertorio generale)

 

Consulente scientifico della Provincia di Bologna per gli studi di domanda di trasporto nell’ambito dell'espressione del parere di compatibilità ambientale del sistema di trasporto innovativo proposto dal Comune di Bologna (tram su pneumatici a via guidata); incarico luglio 2002.

 

Coordinamento e direzione scientifica delle attività di redazione del piano generale del traffico urbano del Comune di GUIDONIA MONTECELIO (RM) (Disciplinare rep. 1 del 2.3.2000)

 

Consulente del Comune di Bari, Assessorato ai contratti ed appalti, per la stipula del contratto di servizio di trasporto pubblico con l’azienda speciale A.S.T.A.B. di trasporto urbano e per la definizione dei contenuti tecnici, funzionali ed economici del contratto (incarico Comune di Bari, novembre 2000)

 

Consulente del Comune di Roma per la valutazione dei costi di esercizio connessi al servizio integrativo di autobus urbani istituito per il giubileo dell’anno 2000 (incarico Dip. VII n. 438 del 24.2.2000)

 

Consulente scientifico dell’AGENZIA ROMANA PER LA PREPARAZIONE DEL GIUBILEO per il progetto del sistema della mobilità prevista per la XVI giornata mondiale della gioventù del 20 agosto 2000 (2 milioni di presenze stimate) (gennaio 1999).

 

Consulente scientifico dell’AGENZIA ROMANA PER LA PREPARAZIONE DEL GIUBILEO per il progetto di esercizio di un sistema integrativo di autobus urbani per la mobilità turistica prevista a Roma per l’anno 2000 e successivi (Ottobre 1998).

Prof. Agostino Cappelli – Roma / Venezia - Gennaio 2009 Pagina 9 di 13

 

Direttore di progetto dello studio di fattibilità tecnica ed economica e della progettazione definitiva di un sistema di metropolitana leggera per la città di Bologna di collegamento tra le ferrovie in concessione Bologna - Portomaggiore e Casalecchio – Vignola (1992/93)

 

Analista di traffico ed esperto di programmazione degli investimenti per lo studio di fattibilità del risanamento e del potenziamento della rete ferroviaria suburbana di Buenos Aires (580 Km) e della rete del "Sotterraneo" di Buenos Aires (Argentina 1980/81)

 

Membro del Gruppo di esperti segnalati dal CNR al Comune di Roma al fine del coordinamento delle attività di ricerca delle cooperative L.285 con riferimento agli aspetti della mobilità e del territorio nel Comune di Roma [1978].

 

 

<< torna alla pagina del docente