Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Freschi di stampa

 

volumi pubblicati nel 2017 e 2018 dai docenti dell’Università Iuav di Venezia

 

 

 

Francesco Bergamo

Il disegno del paesaggio sonoro

Mimesis Edizioni, 2018

 

Basandosi sugli strumenti provenienti dalle discipline che afferiscono ai soundscape studies e sui modelli di descrizione eidografica tipici delle mappe, e raccordandoli con gli approcci contemporanei propri della disciplina del Disegno, il libro indaga metodologie e pratiche transdisciplinari per rappresentare i “paesaggi sonori”.

 

per saperne di più >>

 

Integrated Urban Planning.

Directions, Resources, Territories

a cura di Enrico Anguillari,

Branka Dimitrijevic

TU-Delft Open, Delft, 2018

 

This book presents ongoing research from the universities involved in the project Creating the Network of Knowledge Labs for Sustainable and Resilient Environments. The papers published in this book show that the recent and current research in those institutions focuses on the directions of development of IUP, the processes that support sustainable use of natural resources and their application in the Western Balkan and some other European countries. Each essay aims to provide an overview of key aspects of the research topic.

 

per saperne di più >>

 

 

Sustainability and Resilience.

Socio-spatial perspective

a cura di Alenka Fikfak, Saja Kosanović,

Miha Konjar, Enrico Anguillari

TU-Delft Open, Delft, 2018

 

Sustainability and resilience have become indispensable parts of the contemporary debate over the built environment. Although recognised as imperatives, the complexity and the variety of interpretations of sustainability and resilience have raised the necessity to again rethink their notion in the context of the built environment and to reframe the state-of-the-art body of knowledge.

 

per saperne di più >>

 

Smart Pottery Creative Park

Museo diffuso della ceramica

di Nove e Bassano del Grappa

a cura di Fernanda De Maio

 

Il volume documenta gli esiti della ricerca sul campo, compiuta da un gruppo interdisciplinare di studiosi di architettura, urbanistica e design dell’Università Iuav di Venezia sul territorio di Nove e Bassano del Grappa.

Fulcro della ricerca è la valorizzazione del patrimonio e del paesaggio culturale legato alla produzione della ceramica lungo il Brenta.

Durata un anno la ricerca ha ricevuto il supporto finanziario dei fondi FSE Regione Veneto.

 

scarica il volume >>

 

 

Ambrogio Leone's De Nola, Venice 1514. Humanism and Antiquarian Culture in Renaissance Southern Italy

a cura di Bianca De Divitiis, Fulvio Lenzo,

Lorenzo Miletti

Brill, 2018

 

This volume offers the first comprehensive study of the De Nola (Venice 1514), a hitherto underappreciated Latin text written by the Nolan humanist and physician Ambrogio Leone. Furnished with four pioneering engravings made with the help of the Venetian artist Girolamo Mocetto, the De Nola is an impressively rich and multifaceted text, which contains an antiquarian (and celebratory) study of the city of Nola in the Kingdom of Naples.

 

per saperne di più >>

 

 

Anna Marson, Moreno Baccichet,

Matteo Basso

Vittorio Veneto, piani e progetti per la città. 1987-1995

Kellermann editore, 2018

 

L’immagine usuale del Veneto negli anni recenti è quella di una regione agricola che improvvisamente, e in modo scomposto, ha scoperto lo sviluppo.

Vittorio Veneto rappresenta, da questo punto di vista, un altro Veneto, fuori dai “luoghi comuni” che caratterizzano la narrazione recente.

 

leggi di più >>

 

ITALIANA. L'Italia vista dalla moda 1971-2001

a cura di Maria Luisa Frisa, Gabriele Monti,

Stefano Tonchi

Marsilio Editori, 2018

 

ITALIANA riflette sulla moda italiana nel periodo cruciale dal 1971 al 2001 e la racconta, evidenziando la progressiva messa a fuoco e l'affermazione di un sistema italiano della moda in quella stagione del Made in Italy che sancisce il ruolo da protagonista dell’Italian lifestyle nel mondo. Il volume, realizzato in occasione della mostra omonima (Milano, Palazzo Reale, 22 febbraio - 6 maggio 2018), restituisce la moda italiana quale fenomeno policentrico alimentato da saperi e intelligenze diversi, con un articolato atlante iconografico costruito a partire dalle più importanti riviste di moda italiane del periodo, saggi inediti che approfondiscono i temi meno conosciuti e un’antologia di testi già pubblicati da importanti autori italiani negli anni presi in esame.

 

per saperne di più >>

 

 

Massimo Rossetti

L’involucro architettonico contemporaneo

Tecnologia, funzioni, materiali

Maggioli Editore, 2018

 

L'involucro architettonico rappresenta uno degli ambiti più stimolanti e ricchi di innovazione nel panorama dell'architettura contemporanea, comprendendo fattori di natura tecnica e formale e coniugandoli in un sistema organico e ad alte prestazioni. Il volume raccoglie i principali temi relativi all'involucro, con particolare riferimento alle facciate continue, riguardanti il suo ruolo e percorso evolutivo, le tipologie costruttive, le classificazioni, i materiali, oltre agli aspetti tecnici relativi alle prestazioni termiche e acustiche, alla sicurezza al fuoco, ai test di prova e alla manutenzione. Conclude il libro uno sguardo sui temi più innovativi individuabili nell'immediato futuro. Il volume si propone quindi come uno strumento a disposizione della comunità scientifica e dei professionisti su uno dei settori più complessi e attuali dell'architettura contemporanea.

 

 

Bruno Gabrielli. L’eredità culturale

a cura di Francesco Gastaldi, Stefano Storchi

MUP Editore, Parma 2018

 

Bruno Gabrielli, nel corso della sua lunga e intensa attività, ha percorso innumerevoli cammini attraverso campi diversi del sapere e della cultura.

Questo volume, a cui hanno collaborato persone a lui vicine – non solo professionalmente – sintetizza in modo emblematico la sua ampia produzione e si prefigge l’ambizioso progetto di tracciarne un profilo umano, scientifico e professionale attraverso i suoi scritti e i diversi contributi di riflessione sul suo operato.

 

per saperne di più >>

 

 

Ricostruzione Inventario Progetto

a cura di Gundula Rakowitz, Carlotta Torricelli

Il Poligrafo, Padova 2018

 

Nel corpo della città la distruzione sospende il tempo e, nella simultaneità di sguardi che la rovina produce, nasce la visione della ricostruzione come ricerca di potenzialità ancora inespresse.

I contributi raccolti nel libro prendono le mosse dal tema della ricostruzione per affrontare il problema più ampio della definizione di immaginari capaci di assumere i conflitti come parte attiva di un nuovo disegno, dove le condizioni relazionali costituiscono la trama per una narrazione discontinua, ma radicata nello spazio.

 

per saperne di più >>

 

 

 

Venezia di carta

a cura di Alessandra Ferrighi

LetteraVentidue, Siracusa 2018

 

Venezia di carta è una “guida” alla Venezia assente. Raccoglie progetti elaborati per la città lagunare tra Ottocento e Novecento non giunti a realizzazione. Costruisce un racconto intorno alle “occasioni mancate” di Venezia.

Introdotte da brevi saggi, le schede di presentazione dei singoli progetti imbastiscono un discorso intorno alle idee, alle ipotesi, alle visioni che hanno animato la storia di questa città e ne delineano un’immagine altra.

 

per saperne di più >>

 

Giovanni Marras

Abitare all’italiana

tra la casa fondaco e l’atelier

a cura di Andrea Pastrello

Il Poligrafo, Padova 2018

 

Negli ultimi decenni, con lo sviluppo rapido della connettività, sempre più sono emersi nuovi modi di intersecare lavoro e vita domestica. La casa oggi non è più un remoto ricovero in cui si torna la sera, dopo una giornata di lavoro in ufficio o in fabbrica; sempre più frequentemente è un luogo in cui, durante tutto l’arco della giornata, lavoro, tempo libero, cura del corpo, si avvicendano nei medesimi spazi.

 

per saperne di più >>

 

 

Antonella Gallo

Indistinti confini

Il Poligrafo, Padova 2018

 

«Il lavoro documentato nelle pagine di questo libro può contribuire a una diversa conoscenza e a una specifica interpretazione del ruolo che due concetti – la morfologia e la topologia – possono svolgere nel procedimento progettuale.

La presunzione non è certamente quella di costruire un capitolo di una “teoria dell’architettura” e men che meno di fornire un itinerario didattico nel quale queste due categorie, la morfologia e la topologia, costituiscano le basi di un metodo ad uso e consumo dello studente-architetto.

 

per saperne di più >>

 

 

Designing Territorial Metabolism. Metropolitan Studio on Brussels, Barcelona, and Veneto

a cura di Geoffrey Grulois, Maria Chiara Tosi, Carles Crosas

Jovis, Berlin, 2018

 

I concetti di metabolismo, ecosistema ed economia circolare stanno attualmente sfidando la disciplina dell'urbanistica. Poiché il passaggio dalla dimensione lineare a quella circolare di produzione-consumo sembra costituire l’ultima occasione per ridurre le esternalità dei nostri ambienti urbani e per fornire risposte più soddisfacenti ad obiettivi ambientali più severi, la ricerca di un metabolismo territoriale sostenibile è diventata imperativo per le nostre aree metropolitane.

 

per saperne di più >>

 

 

 

Lan Wang, Maria Chiara Tosi et al.

Walkable Cities in High Density China. Livable, Healthy and Sustainable

Tongji University Press, Shanghai, 2018

 

Primo risultato del Joint Research Lab – un luogo di confronto e discussione tra Università Iuav e l'Università di Tongji, College of Architecture and Urban Planning (CAUP), il volume si interroga sulle potenzialità di tessuti urbani in contesti ad alta densità in cui sia ancora possibile camminare. Attraverso riflessioni teoriche ed esplorazioni progettuali che usano come campo di prova Shanghai e Shenzhen, metropoli che si sono sviluppate rapidamente e su vasta scala negli ultimi trent'anni e che si trovano oggi ad affrontare molte sfide per diventare più vivibili, salubri e sostenibili, questo libro suggerisce di assumere la camminabilità come una delle condizioni necessarie per migliorare la qualità della vita in ambito urbano.

 

per saperne di più >>

 

 

Italia senza casa. Bisogni emergenti

e politiche per l’abitare

a cura di Laura Fregolent e Rossana Torri

FrancoAngeli Milano, 2018

 

Il volume, che restituisce il lavoro di ricerca condotto all’interno del Dipartimento di Progettazione e pianificazione in ambienti complessi dell’Università Iuav di Venezia in collaborazione con il Sindacato unitario nazionali inquilini ed assegnatari (SUNIA), è articolato in due parti: le trasformazioni della domanda vengono raccontate nella prima parte attraverso un’accurata indagine quantitativa condotta a scala nazionale, ma anche il persistere, e l’acuirsi, di problemi nella sfera dell’abitare che vanno dalle forme più estreme di disagio fino a quelle meno visibili o eclatanti che espongono le persone al rischio di scivolare in condizioni peggiori; la seconda parte raccoglie alcuni saggi di approfondimento sui temi già trattati nell’indagine e relativi ad alcuni contesti nazionali specifici.

 

per saperne di più >>

 

 

 

Valerio Paolo Mosco

Perché ora l'architettura italiana e altri scritti

Architetti Roma edizioni, 2017

 

In questo volume i temi trattati sono diversi.

Il primo è una riflessione sull’architettura italiana contemporanea; esso deriva da una conferenza in cui ribadivo il concetto che la stessa non essendo caduta nel decostruttivismo, nell’equiparazione dell’oggetto architettonico a oggetto di design e nell’enfasi minimalista.

Altri scritti riguardano Giuseppe Terragni e ribadiscono l’attualità del suo operare. Altri temi ancora sono l’utopia, il kitsch, la convenzionalità.

 

per saperne di più >>

 

 

Laura Cipriani

Isole di possibilità

Venezia e la città laguna

Aracne editrice, 2017

 

Le isole e i bordi lagunari veneziani sono da lungo tempo dimenticati. Da un lato la città di Venezia assorbe e concentra su di sé flussi turistici e risorse economiche, dall’altro le isole, fatte poche eccezioni, sono scarsamente conosciute per i limitati collegamenti e per il carattere di insularità che le contraddistingue. Quali scenari immaginare per le isole e la terraferma? Può il paesaggio divenire un motore economico, ambientale e sociale di trasformazione dei luoghi?

 

per saperne di più >>

 

 

Pietro Zennaro

East & West

Culture of Colour and Light in Architecture

Maggioli Editore, 2017

 

This book is written with the aim to fix some key points about the role of colour and light in architecture in the contemporary time, played by two so different historical cultures, strongly interconnected: the East and the West. In this time where the supremacy seems to be managed by the mercantile-economic power and not by the social, cultural and political organizations, all we imagine has an economic value. The use of colour and light isn’t over this logic.

 

per saperne di più >>

 

 

Sconfinamenti. Opere di Le Corbusier

allo Iuav di Venezia

a cura di Esther Giani

Antiga edizioni, 2017

 

È quasi inevitabile che una scuola come l’Università Iuav di Venezia, dove per andare in biblioteca dei Tolentini si passa all’ombra della Mano Aperta e i cui studenti – poi docenti – condivisero con Le Corbusier una delle sue ultime esperienze progettuali, torni ogni tanto su questa figura.

Grazie alla sensibilità della Galleria Zlotowski di Parigi che ha prestato le opere in mostra, e con i contributi raccolti in questa pubblicazione, proveremo a rileggere la storia di un intellettuale e della sua paziente ricerca di armonia, di composizione.

 

per saperne di più >>

 

 

Marco Ferrari

Metamorfosi del Nordest produttivo

Riciclare architetture, città e paesaggi

Incipit Editore, 2017

 

Il paesaggio del Nordest è il risultato di straordinarie relazioni e di incroci virtuosi che, ci hanno permesso di percepire, come scriveva Andrea Zanzotto, «gli spostamenti entro la geografia come altrettanti spostamenti nella storia». Ma oggi il paesaggio del Nordest è uno spazio fortemente compromesso da un’espansione senza freni del costruito, nella quale un ruolo di primo piano è giocato da una variegata moltitudine di aree industriali distribuite indistintamente in ogni comune e in ogni frazione.

 

per saperne di più >>

 

 

Marco Ferrari

Elementarismi costruttivi

Incipit Editore, 2017

 

Il principio di elementarizzazione ha sempre assunto una particolare rilevanza per chi ha pensato la forma architettonica, anche e soprattutto, come forma della costruzione. Esso si riferisce infatti, oltre che a un processo analitico, a un processo di attribuzione di senso e, dunque, a un processo tipicamente espressivo.

 

per saperne di più >>

 

 

 

Paolo De Poli

artigiano, imprenditore, designer

a cura di Alberto Bassi e Serena Maffioletti

Il Poligrafo, Padova, 2017

 

Paolo De Poli (Padova, 1905 - 1996), formatosi in ambito artistico e nella lavorazione dei metalli, dalla metà degli anni Trenta si dedica alla smaltatura del rame, avviando la propria attività a Padova. Intraprende da subito un’intensa collaborazione con artisti e architetti, in particolare Gio Ponti: su loro disegno o su propria ispirazione realizza un altissimo numero di opere di notevole qualità: pannelli, oggetti e complementi d’arredo in rame smaltato.

 

per saperne di più >>

 

 

Syria - The Making Of The Future

From Urbicide to the Architecture of the City

a cura di Jacopo Galli

Incipit Editore, 2017

 

W.A.Ve. 2017 - Syria The Making of the Future from Urbicide to the Architecture of the City: the title of the workshop holds a series of cultural references that, together with the discussions that led to the Venice Charter on Reconstruction, were the starting point of the preparatory phase before the W.A.Ve. 2017 inauguration.

 

per saperne di più >>

 

Syria – The Making Of The Future

From Urbicide to the Architecture of the City

a cura di Benno Albrecht

Incipit Editore, 2017

 

W.A.Ve. 2017 è stato organizzato a Venezia dall’Università Iuav di Venezia, riaffermando la sua attenzione agli eventi più critici che accadono nel mondo e il suo coinvolgimento nella ricostruzione, conservazione e trasformazione urbana dell’architettura.

La collana W.A.Ve. 2017 Syria - the Making of the Future raccoglie i risultati dei workshop, coalizzando sforzi locali e globali nel processo di ricostruzione attraverso il lavoro di 1341 giovani studenti guidati da 26 gruppi di professori.

 

per saperne di più >>

 

Manuale di coltivazione

Luigi Latini, Tessa Matteini

Manuale di coltivazione pratica e poetica per la cura dei luoghi storici e archeologici nel Mediterraneo

Il Poligrafo, Padova, 2017

 

«La theorica niente senza la pratica»: dando voce a figure che, nella storia e nel nostro tempo, hanno sentito la necessità di coniugare l’esperienza pratica della coltivazione con la scrittura e il pensiero teorico, questo libro riflette sul valore del progetto paesaggistico visto come sintesi e scambio tra queste due dimensioni integrate, frutto di un unico processo interpretativo che si sviluppa coltivando i luoghi.

 

per saperne di più >>

 

 

Le pavimentazioni storiche di Trieste

Le pavimentazioni storiche di Trieste

analisi per una tutela

a cura di Andrea Benedetti

e Giancarlo Vieceli

Il Poligrafo, Padova, 2017

 

Abituati a passeggiare a testa alta nelle nostre città per ammirare il patrimonio artistico e architettonico che ci circonda, spesso dimentichiamo che anche il suolo è parte di esso.

 

per saperne di più >>

 

9788871159867_0_0_0_0

ABD Angelica e Bradamante:

le donne del design

a cura di Raimonda Riccini

Il Poligrafo, Padova, 2017

 

“D” come design, ma anche come donna: designer, artiste, artigiane e imprenditrici hanno avuto un ruolo chiave nella ricca e densa storia del design italiano dal dopoguerra ai nostri giorni, stando al centro della scena come dietro le quinte. Negli anni in cui la cultura del progetto si stava affermando, l’apporto dell’universo femminile è stato essenziale sotto il profilo della creatività e dell’innovazione.

 

per saperne di più >>

 

A margine del mestiere

Giuseppe Davanzo

A margine del mestiere

Il Poligrafo, Padova, 2017

 

«Troviamo di tutto nella nostra memoria», scriveva Proust, come se i ricordi fossero oggetti concreti, riposti in una Wunderkammer personale, alla quale accedere con sorpresa e, appunto, meraviglia. Ricordi quasi fisici, insomma, come quelli che Giuseppe Davanzo ci racconta in questo libro. Frammenti, note autobiografiche, pensieri “a margine” della sua professione ne illuminano la personalità e la vicenda umana, e raccontano il protagonismo dell’Architettura come mestiere, come insegnamento, come disciplina.

 

per saperne di più >>

 

 

Salvatore Gregorietti

Un prodotto lungo 50 anni

a cura di Alberto Bassi e Fiorella Bulegato

Skira, Milano, 2017

 

Ripercorrere l’attività professionale di Salvatore Gregorietti (Palermo, 1941) non solo permette di far emergere l’apporto di uno dei maggiori protagonisti della grafica italiana e internazionale, ma anche di mettere a fuoco temi e questioni che hanno caratterizzato il design negli ultimi cinquant’anni.

 

per saperne di più >>

 

 

memoria_oblio_sorbo

Emanuela Sorbo

La memoria dell’oblio.

Ex Ospedale psichiatrico di Rovigo

Marsilio, Venezia, 2017

 

In che modo può essere trasmessa la memoria della chiusura su scala nazionale degli Ospedali psichiatrici coniugandola con il loro essere frammenti urbani? In che misura può esistere un equilibrio nel rapporto tra materiale e immateriale? Il volume riflette su questi interrogativi analizzando la memoria stratificata dell’ex OPP di Rovigo. Ragiona sul concetto di eterotopia per esplorare il significato culturale del valore immateriale in architettura, la sua potenziale conservazione come testimonianza di un processo sociale.

 

per saperne di più >>

 

 

caffe-filosofi-careri-voli-amore

Giovanni Battista Careri

Voli d'amore. Architettura, scultura e pittura nel "bel composto" di Bernini

Mimesis, Milano, 2017

 

Il libro analizza tre opere multimediali di Gian Lorenzo Bernini, due cappelle e un altare maggiore. La questione trattata è quella del ‘montaggio’ di architettura, pittura e scultura in un insieme organico che Bernini ha chiamato «bel composto».

 

per saperne di più >>

 

 

copertina Caravaggio

Giovanni Battista Careri

Caravaggio. La fabbrica dello spettatore

Jaca Book, Milano,2017

 

Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio (1571-1610), è una figura fondamentale nella storia dell’arte, un precursore della modernità. Al pittore lombardo, il cui realismo spinse Poussin ad affermare che era nato per «distruggere la pittura», si deve una svolta stilistica decisiva, persino rivoluzionaria, tra i secoli XVI e XVII.

Questo libro esplora da vicino la rivoluzione caravaggesca, attraverso i molteplici «specchi» con i quali questo straordinario pittore continua a metterci a confronto.

 

per saperne di più >>

 

le-concert

Léa-Catherine Szacka, Sara Marini, Samuel Lorrain

Le concert

Editions B2, Paris 2017

 

Près de vingt ans après leur « concert » mythique dans les ruines de Pompéi (1971), les membres du groupe de rock progressif Pink Floyd, pour la plupart formés en écoles d'architecture à Londres, décident, lors de leur tournée mondiale A Momentary Lapse of Reason en 1989, d'offrir à Venise et en world live un concert flottant devant la place Saint-Marc.

 

per saperne di più >>

 

 

sull'autore

Sara Marini

Sull’autore. Le foreste di cristallo di Maria Giuseppina Grasso Cannizzo

Quodlibet, Macerata 2017

 

Maria Giuseppina Grasso Cannizzo e le sue foreste di cristallo – per citare Ballard – sono l’oggetto di questo saggio monografico, ma, oltre a costituire un territorio nel quale viaggiare passando in rassegna architetture disegnate e costruite, sono anche un solido pretesto per ragionare sulle sorti dell’architettura.

 

per saperne di più >>

 

 

new_town_baiocco

L’ultima new town

Milton Keynes tra welfare

e scelta individuale

Ruben Baiocco

 

Nel saggio l’autore ricostruisce con puntualità e rigore il pensiero e l’azione delle «culture del piano» che si sono concretizzate in Milton Keynes, ad oggi il prototipo più efficiente di welfare urbano, ma anche il più rimosso, nonostante, in Gran Bretagna, l’«ultima new town» sia anche la prima città per incremento demografico.

 

per saperne di più >>

 

 

Riccini_copertina

Gli oggetti della letteratura.

Il design tra racconto e immagine

Raimonda Riccini

 

Il libro è un itinerario culturale e visivo nel mondo del design e della letteratura, con escursioni nell’arte, nel cinema, nella fotografia e nella grafica. Seguendo le tracce di alcuni temi propri della storia del design, il saggio ha l’obiettivo di condurre il lettore attraverso il racconto di come gli oggetti sono stati immaginati e progettati nella storia del design e narrati dalla letteratura. Nell’incontro, pieno di sorprese, fra le parole e le cose.

 

per saperne di più >>

 

 

Cento case popolari_Marini_cop

Cento case popolari

Fabio Mantovani

a cura di Sara Marini

 

Il saggio fotografico di Fabio Mantovani analizza dieci grandi sistemi abitativi italiani – Cielo Alto a Cervinia, Rozzol Melara a Trieste, Gallaratese a Milano, Forte Quezzi a Genova, Barca a Bologna, Villaggio Matteotti a Terni, Nuovo Corviale a Roma, Le Vele a Scampia, Spine Bianche a Matera, ZEN a Palermo –, o meglio documenta, attraverso dieci scenari, il modo in cui oggi le persone attraversano e abitano questi grandi agglomerati di edilizia pubblica, concepiti circa quarant’anni or sono come «parti di città».

 

per saperne di più >>

 

 

proiezione

Proiezione e rappresentazione.

Una storia millenaria

Gabriella Liva

prefazione di Marco Tirelli

 

Il libro approfondisce il complesso significato che il termine proiezione ha assunto nel corso della storia della rappresentazione occidentale.

Partendo dall’etimo geometrico del termine viene fornito un excursus storico sul concetto legato alle diverse discipline del sapere, con particolare attenzione alla geometria, all’ottica, alla filosofia e alla religione.

 

per saperne di più >>

 

 

Oltre la metropoli.

L’urbanizzazione regionale in Italia

a cura di Alessandro Balducci, Valeria Fedeli e Francesco Curci

con scritti di Laura Fregolent e Luciano Vettoretto

Guerini e associati, 2017

 

Che fine ha fatto la città? Che cosa dobbiamo intendere quando diciamo ‘urbano’? La letteratura internazionale ci propone nuove definizioni e interpretazioni che rimandano a un superamento sostanziale del modello urbano del ventesimo secolo. È possibile immaginare una nuova concezione dello spazio cittadino in Italia? In questo volume, seconda uscita della collana Il futuro delle città, si cerca di rispondere a queste e altre domande sui temi della sostenibilità, abitabilità e governabilità delle grandi aree urbane italiane.

 

per saperne di più >>

 

Venice. 2nd Document

Sara Marini, Alberto Bertagna

Bruno, Venezia 2017

 

There is an area between Venezia and Venice, between the reality and the logo, between the city and its brand. In this middle-earth conflicts rise frequently like fumes, clashes between truths and promises. In this space the imagination finds the humus needed to manifest itself. Here the two cities face off, mingle, declare war on a daily basis, they exchange the meaning of things and words. Only the stranger who lives in Venezia, remaining a stranger, can see this limbo; only by looking at Venezia in Venice and living the two dimensions with detachment can one understand The Possibility of an Island.

 

 

 

Invenzione della tradizione.

L’esperienza dell’architettura

a cura di Antonella Gallo e Giovanni Marras

Il Poligrafo, Padova, 2017

 

I saggi di questo volume vanno nella direzione di restituire, a partire da letture analitiche di architetture esemplari ed esperienze concrete di progetto, l’immagine di una disciplina in continua trasformazione, capace di tornare sui propri

passi alla ricerca di un costante aggiornamento, in grado di convivere con il proprio passato tenendo sempre lo sguardo proiettato al futuro.

 

per saperne di più >>

 

Fare ricerca in design

a cura di Raimonda Riccini

Il Poligrafo, Padova, 2017

 

Il volume offre un panorama sulla ricerca più avanzata nel design e sulle sue possibili applicazioni nei campi dell’innovazione, dell’ambiente, del benessere e della cultura, argomenti al centro del dibattito contemporaneo. Frutto del lavoro di una rete di giovani ricercatori, il volume illustra il costante impegno del design nei confronti delle sfide di oggi, che spaziano dai materiali innovativi, ai prodotti digitali e robotici.

 

per saperne di più >>

 

 

Re-Cycle Italy – Atlante

a cura di Lorenzo Fabian, Stefano Munarin

LetteraVentidue Edizioni, Siracusa 2017

 

Questo atlante, frutto della ricerca “Re-cycle Italy. Nuovi cicli di vita per architetture e infrastrutture di città e paesaggio”, è orientato da un’idea di riciclo inteso come “manipolazione ricreativa”, capace di attivare “nuovi cicli di vita”. In questo volume – dispositivo descrittivo che diventa forma cognitiva e atto inventivo – la dismissione, lo scarto, il consumo di suolo, non sono solo fenomeni da mappare ma opportunità da interrogare.

 

per saperne di più >>

 

 

 

Monica Bosio, Tommaso Fornasiero,

Valentina Gambelli

Arsenale di Venezia: progetti e destino

Incipit Editore, Conegliano 2017

 

I modi che contrassegnano lo sviluppo fisico dell’area arsenalizia non sfuggono a queste regole: permanenza, adattabilità, empiria, sono forme di intervento che tuttora sono evidenti nelle trasformazioni contemporanee.

Il libro è frutto di una ricerca Iuav condotta da Stefano Rocchetto.

 

per saperne di più >>

 

 

Luca Casarotto

Design, collaborazioni e innovazioni.

Progettare un prodotto e il suo processo produttivo: il caso Polimod

Il Poligrafo, Padova 2017

 

La progettazione dei prodotti e quella dei processi produttivi sono strettamente legate nella storia dell’innovazione e numerosi sono gli esempi e le teorie che, partendo da questo presupposto, mirano a sistematizzare le modalità di sviluppo più adatte a garantire il successo degli artefatti e delle nuove produzioni.

 

per saperne di più >>

 

 

“Quaderni della ricerca” e “Nella ricerca”:

le collane editoriali del Dipartimento

di Culture del progetto

 

È pubblicata la nuova edizione delle due collane curate dal Dipartimento di Culture del progetto, edite da Mimesis edizioni.

La collana Quaderni della ricerca dà forma e riconoscibilità alle attività di ricerca, mentre la collana Nella ricerca raccoglie le ricerche e i progetti sviluppati da giovani ricercatori e assegnisti.

I libri sono acquistabili sul sito della casa editrice.

 

per saperne di più >>

 

 

Agenda RE_CYCLE.

Proposte per reinventare la città

a cura di Enrico Fontanari, Giuseppe Piperata

Il Mulino, 2017

 

Tra il 1999 e il 2012, e poi con minore intensità fino a oggi, sono stati realizzati in Italia circa trecento milioni di metri cubi all’anno di nuove costruzioni: un boom edilizio che, dopo il crollo del mercato immobiliare del 2007, ha lasciato sui territori investiti dalla crisi economica un’enorme quantità di opere incompiute o inutilizzate.

 

per saperne di più >>

 

 

Cristina Renzoni e Maria Chiara Tosi

Bernardo Secchi. Libri e piani

Officina Edizioni, Roma 2017

 

Il quaderno raccoglie gli esiti di un ciclo di seminari che si è svolto presso l’Università Iuav di Venezia tra marzo e giugno 2015. Dodici giornate, quasi un semestre, in cui si è offerta a studenti e dottorandi l'occasione di riflettere sui temi e le questioni che Bernardo Secchi ha delineato lungo la sua vita di studioso ripercorrendo alcune tappe della sua ricerca teorica e progettuale, attraverso la rilettura di alcuni dei suoi più significativi libri e piani da parte di ventinove studiosi, allievi e colleghi.

 

per saperne di più >>

 

 

Valerio Paolo Mosco

Architettura italiana.

Dal postmoderno ad oggi

Skira, 2017

 

Un excursus attraverso gli ultimi quattro decenni di architettura in Italia: teorie, progetti, architetture disegnate e realizzate, vicende con allontanamenti e ricongiungimenti, l’architettura italiana ha vissuto negli ultimi quarant’anni.

 

per saperne di più >>

 

 

Post-Metropolitan Territories

Looking for a New Urbanity

a cura di A. Balducci, V. Fedeli, F. Curci

con scritti di Laura Fregolent

e Luciano Vettoretto

Routledge, 2017

 

Processes of multi-scalar regional urbanization are occurring worldwide. Such processes are clearly distinguishable from those of the nineteeth and twentieth centuries due to the shifting concepts of both the city and the metropolis. International literature highlights how what we have historically associated with the idea of cities ha long been subjeeted to consistent reconfiguration, which involves stressing some of the typical features of the idea of “cityness”.

 

per saperne di più >>

 

 

2017-Heritage---Marini

Heritage. Orchestra Rehearsal

a cura di Sara Marini

Bruno, Venezia 2017

 

Nowadays, the notion of Heritage is besieged by multiple perspectives. Thoughts, materials, architectures and cities are all parts of heritage, a claim that stirs reactions, as well as creates expectations of the materials themselves. These must produce memory and future, restore monetary wealth and culture, tell ethical stories and extol aesthetics. However, the siege can also become an orchestra rehearsal in which the reactions and expectations call into question the successful performance of the symphony. An orchestra rehearsal is an opportunity for reflection, for rehearsing a single instrument and verify the harmony it produces with other instruments.

 

 

contatti

servizio comunicazione  

tel +39 041.257 1819–1826

fax +39 041 257 1738

comunicazione@iuav.it