Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

ca’ Tron

 

Santa Croce 1957
30135 Venezia
tel portineria |
reception office: 041 2572300 / 2303

 

come raggiungere la sede

how to get to Ca’ Tron

 

piano di emergenza (riservato

solo al personale addetto)

 

percorsi di accessibilità:

pianta piano terra

pianta piano ammezzato

pianta primo piano

pianta secondo piano

pianta terzo piano

 

sede di
dipartimento di Progettazione e pianificazione in ambienti complessi, attività didattica dei corsi di studio di Pianificazione

 

storia
Ca’ Tron è un palazzo storico che si affaccia sul Canal Grande ed è dotato di un piccolo giardino all’italiana.

L’edificio, le cui origini datano probabilmente al periodo gotico, si fa risalire nell’insieme alla fine del XVI secolo e conobbe il suo maggior splendore con il procuratore Andrea Tron, diplomatico e ambasciatore di gran fama, candidato al dogado, al quale si debbono le due ali aggiunte.
Il palazzo, che dall’Ottocento – estinta la famiglia Tron – ha avuto usi frazionati e impropri (provveditorato agli studi, istituto per le aste giudiziarie, sede di appartamenti...), fu acquistato dallo Iuav nel 1972 e restaurato su progetto dell’architetto L. Bellemo.

Si avviarono lavori di consolidamento statico, di riordino distributivo, di recupero di spazi (come il piano terra) necessari per le nuove funzioni attribuite al palazzo.

Due grandi saloni, al piano terra e al piano nobile, offrono agli studenti gli spazi per riunirsi liberamente: per studiare, disegnare, discutere e conversare.
Sono già funzionanti due aule per l’impiego di elaboratori elettronici e personal computer e una sala informatica autogestita dagli studenti.

 

 

seat of

Department of Design and Planning in Complex Environments, teaching activities for all Planning programmes, exhibition spaces

 

history

Ca 'Tron is a historic building overlooking the Grand Canal with a small Italian garden.

The building, probably originally from the Gothic period, dates back to the end of the sixteenth century and reached its peak under Procurator Andrea Tron, a great diplomat and ambassador, candidate to the Dogado (Duchy of Venice), to whom we owe the two additional palace wings.

From the nineteenth century, once the Tron family legacy ended, the palace was fractioned and improperly used (administration and institutes for judicial auctions, apartment lodgings...). It was finally purchased by Iuav in 1972, and restored on a project by Architect L. Bellemo.

Consolidation work, space reorganisation, and space recovery were carried out for the new functions of the building.

Two large salons, on the ground floor and on the first floor, offer students spaces to gather together.

The palazzo is an exhibition venue for artistic events, available for both university and external users.