Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

Iuav partecipa al Festival dello Sviluppo Sostenibile

 

21 maggio > 6 giugno 2019

 

Alla sua terza edizione, il Festival dello Sviluppo Sostenibile è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile.

 

Il Festival rappresenta il principale contributo italiano alla Settimana europea dello sviluppo sostenibile (Esdw) e si svolgerà nell’arco di 17 giorni, dal 21 maggio al 6 giugno 2019, durante i quali si terranno eventi (come convegni, seminari, workshop, mostre, spettacoli, presentazioni di libri, manifestazioni di valorizzazione del territorio).

 

6 giugno, ore 14

aula del Palazzo dei gruppi parlamentari della Camera dei Deputati, Roma

Italia 2030: un paese in via di sviluppo

evento conclusivo del Festival: segui la diretta >>

 

vai al sito del Festival >>

 

spot Festival 2019: mettiamo mano al nostro futuro >>

 

ASVIS video istituzionale 2019 >>

 

conferenza di apertura del Festival: segui la diretta >>

 

 

  locandina Iuav >>

 

  cartolina programma Iuav >>

 

 

Iniziative Iuav

 

 

20 maggio 2019

Cotonificio

aula F, ore 14.00

 

seminario

:: Fotovoltaico ed energie rinnovabili in Italia:

prospettive e sviluppi ::

[Goal 7 Energia pulita e accessibile]

 

Il nostro Paese ha adottato da tempo misure volte a incrementare l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili raggiungendo il traguardo imposto dalla Direttiva 28/2009 CE.

Tuttavia restano ampi margini di miglioramento anche se restano aperte molte questioni tecniche, legislative e normative. Il seminario in questione intende offrire una panoramica sulle possibili prospettive che tali fonti, il fotovoltaico in particolare, offrono nell’ambito della progettazione edilizia del nuovo e nelle ristrutturazioni.

 

relatrice: Francesca Tilli, GSE Roma

introduce: Piercarlo Romagnoni

 

organizzatori dell’iniziativa

Francesca Cappelletti e Piercarlo Romagnoni

 

l’evento è a ingresso libero

 

 

21 maggio > 6 giugno 2019

Tolentini

galleria, ore 9.00 > 19.00

 

mostra

:: Il valore nascosto dei prodotti ::

[Goal 12 Produzione e consumo responsabili]

 

Quanta ricchezza si nasconde nei prodotti che buttiamo via?

Come possiamo ridar loro valore?

Partendo da queste domande, gli studenti del primo anno di Product e Visual Design dell’Università Iuav di Venezia hanno disassemblato alcuni prodotti elettrici ed elettronici dell’Ateneo non più funzionanti e in procinto di diventare rifiuto.

Questa mostra rende visibile la complessità degli oggetti che siamo abituati ad utilizzare. Avere coscienza di questo aspetto ci permette di progettare sia il prodotto che le sue parti in modo sostenibile e circolare.

 

 

organizzatori dell’iniziativa

corso di laurea in Disegno industriale e multimedia

percorso Product e Visual Design

Laboratorio 1: Fondamenti di design del prodotto

docenti Laura Badalucco e Luca Casarotto

con Michele Perissinotto e Alessandro Zannoni

 

disassemblaggi realizzati dagli studenti del corso

photo: Umberto Ferro e Luca Pilot

 

l’evento è a ingresso libero

 

 

28 maggio 2019

partenza dai Tolentini

ore 15.00 > 17.00

 

passeggiata conoscitiva

:: Venezia accessibile ::

[Goal 11 Città e comunità sostenibili]

 

 

Passeggiata conoscitiva per approfondire le strategie poste in atto a Venezia per rendere la città più accessibile a tutti e in particolare alle persone con disabilità motoria. 

Partendo dalla sede dei Tolentini la camminata consentirà di osservare da vicino una serie di ponti resi accessibili negli anni (ponte delle Sechere e il ponte Papadopoli), scoprendo anche le segnaletiche podotattili per le persone non vedenti collocate lungo le calli.

Seguirà poi sul ponte della Costituzione e da qui si giungerà a calle lunga San Barnaba per vedere il ponte di Ognissanti e le rampe della Venicemarathon delle Zattere.

 

organizzatrice dell’iniziativa

Valeria Tatano

 

la partecipazione è gratuita, previa iscrizione tramite email a valeria.tatano@iuav.it

sono previsti 15 partecipanti al massimo

 

 

5 giugno 2019

sito Iuav Sostenibile

 

presentazione on line

:: Zevero, l’app che aiuta gli studenti a prevenire i rifiuti ::

[Goal 12 Produzione e consumo responsabili]

 

 

Chi studia design, arti, architettura e moda usa plastici e modelli per imparare a progettare. Vi è mai capitato di vederli nelle città o sui mezzi di trasporto con pacchi e borsoni per trasportare i loro lavori?

Ma cosa fare dei materiali usati o di troppo?

Petra Cristofoli Ghirardello ha progettato per la sua tesi di laurea in Design all’Università Iuav di Venezia Zevero, l’app che aiuta gli studenti a scambiare e regalare materiali, semilavorati, strumenti e conoscenze favorendo la condivisione, il riuso e la riduzione dei rifiuti secondo i principi dell’economia circolare.

Ecco cosa si può fare con Zevero:
– pubblicare annunci per offrire o cercare materiali avanzati da parte degli studenti
– inviare messaggi agli altri studenti, per accordarsi sullo scambio o anche solo per approfondire una conversazione
– pubblicare domande o dubbi per la condivisione di informazioni tra compagni
– controllare il proprio profilo, per vedere i contenuti pubblicati
– visualizzare le proprie notifiche, per non perdersi nulla.

 

guarda il video >>

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Conclusa la fase di progetto e prototipazione, Zevero è ora alla ricerca di finanziamenti per avviarne l’utilizzo: per questo è stata creata una raccolta fondi su una piattaforma di crowdfunding. Per partecipare:
https://www.produzionidalbasso.com/project/zevero-l-app-dove-gli-studenti-possono-scambiarsi-i-materiali/ 

 

Per ulteriori informazioni: p.cristofolighirardello@gmail.com

 

organizzatori dell’iniziativa

Petra Cristofoli Ghirardello e Laura Badalucco

 

 

No alla plastica anche da parte degli organi di governo Iuav

Alle azioni di Iuav in favore della sostenibilità si è aggiunta la recente decisione del consiglio di amministrazione dell’Ateneo, che ha scelto di sostituire le bottiglie e i bicchieri di plastica con caraffe e bicchieri di vetro.

 

 

 

 


edizione 2018 >>

 

edizione 2017 >>