il bilancio di genere

il bilancio di genere

 

Iuav ha presentato il suo primo bilancio di genere a fine 2020: uno strumento per un’analisi approfondita della distribuzione di genere delle diverse componenti all’interno dell’Università̀ e negli organi di governance.

La parità̀ di genere è parte integrante dei principi generali definiti dallo statuto Iuav, che fa riferimento al “rispetto del principio costituzionale delle pari opportunità̀ tra uomini e donne” e alla “valorizzazione delle differenze nel lavoro e nello studio”, oltre che alla promozione della “eguale rappresentanza di ciascun genere nella composizione e nomina degli organi dell’ateneo”.

 

«L’approvazione del primo bilancio di genere costituisce per Iuav un evento importante.

Più̀ che uno strumento definitivo, possiamo considerare che il documento apra un percorso che nei prossimi anni dovremo praticare con estrema convinzione e arricchire di scelte e contenuti perché́ non rimanga un episodio isolato o un adempimento esclusivamente formale. Pur riguardando un ambito specifico, ricomprende anche molte questioni legate alla sostenibilità̀ di cui costituisce un aspetto rilevante. Il tema non riguarda, poi, solo aspetti numerici, rilevabili in percentuali e numeri assoluti, ma soprattutto una modifica “interiore” e individuale di comportamenti, convincimenti e abitudini senza la quale ogni miglioramento quantitativo e generale risulterebbe insufficiente».

Alberto Ferlenga, rettore Iuav

 

 

>> back

 

 

>> back