Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

per Luca Ronconi

 

 

 

 

 

21 febbraio 2015

 

Ricordiamo con sincera commozione il Maestro Luca Ronconi, un uomo che ha fatto la storia del teatro italiano. Si chiude, con la sua scomparsa, un'epoca di grandezza e profondità culturale che deve essere d'esempio e di impronta per chi vorrà intraprendere questa scelta di vita.

In un momento così delicato e pieno di incertezze del nostro teatro di prosa e musicale bisogna ricordare con gratitudine e rispetto chi ha lavorato tutta la vita credendo profondamente nell'arte e nelle sue manifestazioni.

 

Dal 2002 al 2005 abbiamo avuto il privilegio di averlo tra i primi docenti del laboratorio di regia nel corso di laurea in scienze e tecniche del teatro della facoltà di design e arti. Il rapporto si è mantenuto nel tempo tanto che, con generosità, è sempre stato un punto di riferimento per le attività del corso e le collaborazioni con il Teatro la Fenice.

 

L'Università Iuav di Venezia gli rese omaggio, conferendogli la laurea Honoris Causa in teatro e arti, con una cerimonia svoltasi nel Gran Teatro La Fenice di Venezia, il 21 gennaio del 2012. In questo teatro il Maestro, con il laboratorio di “Teatro musicale – Teatro La Fenice” dell’Università Iuav di Venezia curò la messa in scena di Intolleranza 1960 di Luigi Nono nel 2011, e di Loù Salome di Giuseppe Sinopoli nel 2012, dove gli studenti parteciparono attivamente, anche con la presenza in palcoscenico.

 

Con le parole di Luca Ronconi concludiamo questo breve e sicuramente insufficiente omaggio, con la dovuta riconoscenza per ciò che ci ha trasmesso.

 

"Non mi piace insegnare ai registi, perché penso che la regia non sia una tecnica che possa essere insegnata.

La regia è una disponibilità personale, una capacità di entrare in rapporto con un testo, uno spazio, con degli attori e un pubblico."