Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

Venezia e l'architettura moderna – 2° edizione

 

 

come superare le incomprensioni.

 

Dal “Masieri Memorial” all’oggi

 

convegno

 

23 maggio 2014

Ateneo Veneto

Campo San Fantin, Venezia

ore 10 > 17.15

 

a cura di

Aldo Norsa e Guido Zucconi

 

con la collaborazione di

Elena Giacomello

Gabriele Maria Gallo

e Andrea Missori

 

 

programma

 

ore 9.30 registrazione

 

ore 10 saluti

Guido Zucconi, presidente Ateneo Veneto e docente Universitā Iuav di Venezia

 

ore 10.15 presentazione del convegno

Aldo Norsa, Universitā Iuav di Venezia

 

ore 10.30 interventi istituzionali

Anna Buzzacchi, presidente Ordine degli architetti di Venezia

Mauro Fabris, presidente Consorzio Venezia nuova

Andrea Ferrazzi, assessore urbanistica ed edilizia privata, Cittā di Venezia

Giorgio Orsoni, sindaco di Venezia

Amerigo Restucci, rettore Universitā Iuav di Venezia

Giovanni Salmistrari, consigliere Ance Venezia

Giuliano Segre, presidente Fondazione di Venezia

 

ore 11.30 Progettare nella cittā antica

Renata Codello, soprintendente per i beni architettonici e paesaggistici di Venezia e laguna

 

ore 11.50 Cultura d’impresa + cultura del progetto = rigenerazione urbana

Luca Zevi, curatore del padiglione Italia alla 13° Biennale di architettura

 

I casi di studio

ore 12.15 Mose e l’architettura

Alberto Cecchetto, Universitā Iuav di Venezia

 

ore 12.30 Mestre: quale verticalitā?

Flavio Albanese, Asa Studio Albanese

 

ore 12.45 Sviluppo verticale della “Cittā Giardino” a Marghera

Paolo Vimercati, capo progetto Grimshaw Architects)*

 

ore 13 > 14 pausa pranzo

 

ore 14 Il progetto Expo 2015 presso il Vega

Tommaso Santini, amministratore delegato Vega

 

ore 14.15 Cittadella della giustizia

Manuel Cattani, direttore lavori pubblici Cittā di Venezia

 

ore 14.30 Cimitero di San Michele

Cristiano Billia, capoprogetto David Chipperfield Architects

 

ore 14.45 Ospedale dell’Angelo

Mario Po’, direttore del dipartimento pianificazione e sviluppo, Ulss 12 veneziana

 

ore 15 Museo M9

Plinio Danieli, presidente Polymnia

 

ore 15.15 La progettazione partecipata al Lido

Oscar Girotto, direttore sviluppo del territorio Cittā di Venezia*

 

ore 15.30 Palazzo del Cinema al Lido

Giancarlo Carnevale, giā preside facoltā di architettura, Universitā Iuav di Venezia

 

ore 15.45 Polo Scientifico di Ca’ Foscari a Mestre

Giovanna Mar, fondatrice Studio Architetti Mar, docente a contratto Universitā Iuav di Venezia

 

ore 16 L’architettura di Piazzale Roma

Valerio Paolo Mosco, ricercatore Universitā Iuav di Venezia, pubblicista

 

ore 16.15 La mancata nuova sede dell'Universitā Iuav di Venezia

Giuseppe Camporini, architetto

 

ore 16.30 Il piano di recupero de l’”Ospedaletto”

Sabina Lenoci, urbanista Universitā Iuav di Venezia

 

dibattito – studenti Iuav commentano i principali progetti veneziani (dopo averli approfonditi nel corso “Modelli evolutivi dell’imprenditoria” tenuto da Federico Della Puppa, Universitā Iuav di Venezia

 

ore 17.30 conclusioni

Tomaso Montanari, Universitā “Federico II” di Napoli, pubblicista

 

Nel corso del convegno sarā presentata la nuova "Guida all’architettura moderna di Venezia", a cura di Clemens F. Kusch e Anabel Gelhaar, pubblicata (in francese, inglese, italiano e tedesco) da A Dom Publishers.

 

N.B.: il caso di studio Fondaco dei Tedeschi non puō essere trattato per il veto posto, per il secondo anno, dal gruppo  proprietario del Palazzo. Il progetto č stato comunque presentato da Alberto Torsello (fondatore della societā di architettura T.A.) il 28 febbraio all’Universitā Iuav di Venezia nel seminario di apertura dei corsi singoli di formazione gestionale.

 

La manifestazione č resa possibile dal supporto istituzionale di: Ance Venezia, Consorzio Venezia Nuova e Fondazione di Venezia, nonché delle societā Astaldi e Carron, Condotte, Emaprice, Finint, Grandi Lavori Fincosit, Itinera, Laboratorio Morseletto, Maeg Costruzioni, Urbo, Zintek e dello studio di ingegneria Plintos, ma anche, nel Triveneto, delle societā Consorzio Pedron, Dba Progetti, Fip Industriale, Gemmo, Guerrato, Intercantieri Vittadello, Maltauro, Mantovani, Oberosler, Riccesi, Setten Genesio e Vidoni, giā coinvolte nei tre corsi di formazione gestionale che si concludono con questo convegno.