Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Kanchanjunga. Imparare dal made in India

a Mumbai un progetto di housing firmato Charles Correa

 

 

mostra

 

 

 

a cura di

Manuela Schirra

 

 

 

mostra

9 > 16 aprile 2013

cotonificio

sala espositiva “Gino Valle”

 

 

 

 

 

 

 

 

La mostra seleziona il materiale elaborato durante il lavoro eseguito tra Venezia e Mumbai per il Dottorato di Ricerca in Composizione Architettonica dello Iuav, e ha luogo in occasione della giornata studio “City Portraits: Mumbai” (9 aprile 2013, Badoer aula Tafuri).

Il lavoro coordinato dai relatori Luciano Semerani e Antonella Gallo, Ŕ stato discusso con una tesi dal titolo L’altro abitare. Per “i luoghi comuni” dell’abitare collettivo. Teorie e tecniche di composizione architettonica nell’abitare di Charles Correa da Lima a Mumbai.

 

Kanchanjunga Ŕ una torre che racchiude una serie di ville sovrapposte, realizzata a Mumbai tra il 1970 e il 1983 e firmata Charles Correa.

In tema di housing, Kanchanjunga Ŕ un caso unico nel suo genere. Dal punto di vista della concezione costruttiva, in termini di invenzione tipologica degli alloggi e per il loro sistema di aggregazione verticale, e ancora per la specifica interpretazione in termini di forma della sostenibilitÓ climatica, perseguita senza fare ricorso a tecnologie high-tech, ma interpretando ed attualizzando tradizioni e tecniche costruttive locali.

La mostra si prefigge l’obiettivo di illustrare attraverso plastici scomponibili, letture grafiche e immagini inedite, i principi, le tecniche e le modalitÓ compositive messe in campo dall’architetto nel processo di ideazione e costruzione dell’opera.

 

“Nell’eterogeneitÓ e nell’apertura sta il nostro orgoglio, non la nostra vergogna: [...] e questa lezione ha una profondissima importanza per l’India. E per l’Asia, e per il mondo.” Amartiya Sen (in L’altra India. Mondadori, 2005)

Kanchanjunga Apartments Ŕ un’isola verticale nella caotica Mumbai. Un mondo di mondi nella maximum city.

Intercettare e produrre innovazione nell’hyper-local Ŕ stato negli anni l’obiettivo principale dell’architetto indiano Charles Correa.

Kanchanjunga sia dal punto di vista progettuale che teorico rappresenta il punto di arrivo delle sperimentazioni da lui precedentemente condotte in tema di housing e sostenibilitÓ climatica.

Kanchanjunga. Imparare dal Made in India interpreta teorie e tecniche, mind-set e progetto, di un altro mondo.