Paesaggi fatti ad arte

Convegno internazionale

Dessiner sur l’herbe 2007

Tolentini, Aula magna

S. Croce 191

Venezia

5 > 6 novembre 2007

 

ENGLISH VERSION

 

PROGRAMMA

 

Partendo dallo spunto offerto dalle opere del grande artista americano James Turrell, cui l’Università Iuav di Venezia ha conferito la laurea honoris causa il 1 ottobre scorso, il quarto Convegno della serie “Dessiner sur l'herbe” analizza quest'anno i rapporti tra artisti e architetti che operano nel e sul paesaggio, indagando fino a che punto le maniere di operare proposte dai due approcci disciplinari possano sovrapporsi e influenzarsi e cercando di chiarire quali differenze emergano nei metodi e nelle finalità dei due approcci.

 

Sia il ruolo degli artisti contemporanei negli interventi nel paesaggio e per il paesaggio, sia l'influenza delle esperienze artistiche nel lavoro di architetti e paesaggisti delineano infatti un dialogo stretto fra arte, architettura e paesaggio, senz'altro contributo importante per il progetto di paesaggio, obiettivo primario del corso di laurea magistrale Iuav di “architettura per il paesaggio”  recentemente istituito.

 

La land art, l'arte ambientale, la riflessione dell'arte e degli artisti sul paesaggio in generale, costituiscono un punto di riferimento fondamentale, ampiamente indagato dalla critica, ma spesso assunto dalla cultura architettonica e paesaggistica in termini troppo empirici, trascurandone i presupposti teorici e le finalità non necessariamente operative rispetto alla trasformazione del paesaggio.

 

La compresenza nell'Università Iuav di Venezia di una facoltà di architettura di gloriose tradizioni e di una più giovane facoltà di design e arti, è terreno propizio per avviare un dialogo fra le discipline artistiche e quelle architettoniche, assumendo il paesaggio come territorio di riferimento e di esplorazione e come finalità estremamente attuale per l'intervento progettuale, in stretta aderenza con gli intenti espressi dal Consiglio di Europa, attraverso la recente e innovativa Convenzione europea del paesaggio. La decisione della facoltà di architettura del nostro ateneo di conferire la laurea honoris causa in architettura lo scorso anno a un insigne paesaggista come Bernard Lassus e quest'anno a un eminente artista come James Turrell, testimonia la volontà di consolidare l'interesse degli architetti per il contributo di artisti e paesaggisti al tema del progetto di paesaggio e di approfondirne il carattere innovativo per lo stesso statuto disciplinare dell'architettura.

 

Il quarto convegno internazionale “Dessiner sur l'herbe” sarà quindi dedicato quest'anno espressamente ai rapporti fra arte, architettura e paesaggio e sarà curato e coordinato congiuntamente da docenti della facoltà di architettura (Renato Bocchi, Mariapia Cunico, Agostino De Rosa, Enrico Fontanari) e della facoltà di design e arti (Marco De Michelis, Angela Vettese).

 

Il programma delle due giornate (5-6 novembre), che saranno aperte dai saluti del Rettore Iuav, prof. Carlo Magnani, e del Preside della Facoltà di architettura, prof. Giancarlo Carnevale, prevede:

– una prima sessione che - a partire dall'intervento in video di James Turrell - commenterà, attraverso gli interventi critici di Agostino De Rosa, Marco De Michelis e Udo Weilacher, il contributo della sua opera all'interpretazione e alla trasformazione del paesaggio, in connessione anche ad altre esperienze artistiche e in particolare a quelle della Land Art americana;

– una seconda sessione dedicata ad interventi di critici d'arte, artisti e architetti del paesaggio, illustrativi di specifiche esperienze contemporanee di azione progettuale sull'ambiente e sul paesaggio (Eliana Princi, Gloria Moure, Antoni Muntadas, Georges Descombes, Christine Dalnoky, Enric Batlle, Stefano Boeri);

– una terza sessione in cui si svilupperà un dibattito interdisciplinare coordinato da Renato Bocchi, Mariapia Cunico e Enrico Fontanari, e una sintesi critica affidata a Francesco Bonami e Angela Vettese.

 

info: comesta@iuav.it

 

PROGRAMMA

 

5 novembre 2007

 

h 9.30

saluti

Carlo Magnani, rettore

Gian Carlo Carnevale, preside Facoltà di architettura

 

h 10.00

Riflessioni su arte e paesaggio

a partire dall’opera di James Turrell

intervengono 

Agostino De Rosa

Marco De Michelis

Udo Weilacher

 

h 14.30

Critici, artisti, paesaggisti in dialogo

intervengono

Eliana Princi

Gloria Moure

Antoni Muntadas

George Descombes

Enric Batlle 

Francesco Bonami 

 

6 novembre 2007

 

h 9.30

tavola rotonda

Arte e architettura per il paesaggio

presiedono

Renato Bocchi

MariaPia Cunico

Enrico Fontanari 

 

conclusioni critiche

Angela Vettese

_____________________________________________

 

Facoltà di Architettura
Facoltà di Design e Arti

dipartimenti di 

Progettazione architettonica

Urbanistica

Teorie e pratiche delle arti e del disegno industriale    

 

_____________________________________________

 

ENGLISH VERSION

 

Art-Landscapes

International Conference

Dessiner sur l'herbe 2007

Aula magna Iuav, Tolentini

S. Croce 191, Venezia

November 5th > 6th 2007

 

 

The conference will start from the analysis of the work of the

great American artist James Turrell, to whom the University Iuav of Venice

delivers the next 1 of October the honoris causa degree in architecture

.

The fourth International Conference of the series entitled

“Dessiner sur l'herbe” will study this year the relationship

between artists and architects working in and for the landscape,

investigating how the actions proposed by the two different

approaches can overlap and mutually influence one another,

also trying to explain which differences can reveal their

methods and goals.

The influence of artistic experiences in the work of architects

and landscapers outlines an intense and productive dialogue

among art, architecture and landscape. This is a unavoidable

contribution for the landscape design work, which is a primary

goal of the IUAV degree course in “architecture for landscape”.

The land art, the environmental art, in general the reflection of

art and artists on landscape, represent a remarkable chapter,

widely investigated by the art criticism, yet often considered too

empirically by the architectural and landscape design culture.

The cohexistence in the University IUAV of Venice of both
faculties of “architecture” and “design and arts”

is a favourable terrain to start such a dialogue between artistic disciplines and

architectural ones. This dialogue assumes the as a

reference ground and as a extremely updated goal for a design

work, in direct coherence with the aims expressed by the

Council of Europe through the recent and innovative “European

Landscape Convention”.

The decision of the faculty of architecture to deliver the honoris

causa degree in architecture, last year, to a famous French

landscape designer, Bernard Lassus, and in the present year (on

the 1 of October) to a famous American artist, James Turrell,

witnesses the will to consolidate the interest of architects for

the contribution of artists and landscapers to the theme of

landscape and architectural design.

For this reason the fourth international conference “Dessiner

sur l'herbe” 2007 will be expressly devoted to the relationship

among art, architecture and landscape and it will be curated

jointly by teachers of both the faculties of Architecture (Renato

Bocchi, Mariapia Cunico, Agostino De Rosa, Enrico Fontanari)

and of Design and Arts (Marco De Michelis, Angela Vettese).

Here is the provisional programme of the two days (November

5 and 6 ):

– a first session starting from the videotape of James Turrell's

lecture will appraise, through the speeches of Agostino De

Rosa, Marco De Michelis, Udo Weilacher, his work's contribution

to the interpretation and transformation of landscape, with

reference too to other artistic experiences like the ones of the

American land art;

– a second session will devoted to the contribution of art critics,

artists and landscape architects, illustrating specific

contemporary design experiences linked to the landscape and

the environment (Eliana Princi, Gloria Moure, Antoni Muntadas,

Georges Descombes, Christine Dalnoky, Enric Batlle, Stefano

Boeri);

– a third session will develop an interdisciplinary debate with the

coordination of Renato Bocchi, Mariapia Cunico, Enrico

Fontanari, and a critical synthesis by Francesco Bonami and

Angela Vettese.

 

Info: comesta@iuav.it