collezioni

Studio Tecnico Macchi

 

Studio Tecnico Macchi

 

 

 


L’Archivio Progetti ha acquisito in comodato d’uso una prima tranche del fondo archivistico dello Studio Tecnico Macchi, guidato oggi dal prof. ing. Giorgio Macchi e dall’ing. Stefano Macchi. Questo primo versamento č composto dai materiali relativi a oltre venti progetti di straordinaria importanza, che documentano sia l’attivitā dello studio negli ultimi decenni sia l’appartenenza di Giorgio Macchi al Comitato per la salvaguardia della Torre di Pisa e al Comitato tecnico-scientifico della Metro C di Roma.
Si tratta nel complesso di 28 metri lineari di documentazione, cui andranno progressivamente ad aggiungersi altri versamenti.

Giorgio Macchi opera dal 1958 nel campo della progettazione strutturale, in particolare di ponti e viadotti. Professore Emerito di Tecnica delle costruzioni alla facoltā di Ingegneria dell’Universitā di Pavia, č stato fino al 1973 direttore dell’istituto di Scienza delle Costruzioni dello Iuav. Per quanto riguarda l’attivitā professionale, č stato fino al 1962 direttore tecnico della INCO Ingegneri Consulenti SpA e successivamente contitolare di un proprio studio tecnico. Dal 1990 č associato con Stefano Macchi.
Fra i progetti documentati dai documenti versati, quello straordinario del consolidamento della Torre di Pisa, quelli per la facciata di San Pietro a Roma e per la Cappella della Sindone nel Duomo di Torino, i viadotti per la linea dell’alta velocitā nel tratto modenese, lo straordinario viadotto “Bolu Mountains” nell’autostrada Istanbul-Ankara e il ponte strallato sul fiume Ruzisi in Burundi. Ad essi si aggiunge la documentazione tecnica prodotta in seno al comitato per la Metro C di Roma, che comprende approfondite indagini storiche e strutturali di tutti gli edifici monumentali del centro di Roma interessati dal tracciato della linea.

 

Il fondo sarā ordinato e schedato e i materiali saranno messi a disposizione dei ricercatori.